18°

28°

Strajè-Stranieri

Leonor, dall'Argentina a Parma per dare un avvenire ai figli

Leonor, dall'Argentina a Parma per dare un avvenire ai figli
Ricevi gratis le news
1

Margherita Portelli
Dalla facilità con cui parla di sé e del proprio percorso, dalla voce calda e dai modi gioviali ma gentili: l’Argentina, a Leonor Grossi, gliela puoi leggere nel volto e nei modi. 58 anni, nativa della provincia del Chaco, Leonor è a Parma da ventuno anni, è il suo primo «ricordo d’integrazione» ce l’ha ancora stampato nella memoria: «I bambini erano piccoli, andavano a scuola, e io ancora avevo molta difficoltà con la lingua - racconta ancora un po’ emozionata -. Eravamo in gita, e un papà mi chiese di dare un’occhiata alla sua bimba perché si doveva allontanare un attimo. C’erano tanti altri genitori, ma lui lo chiese a me: mi fece sentire esattamente come tutti gli altri. Fu un momento di gioia incredibile». Come in quell’occasione, spiega Leonor, i figli e la famiglia sono stati molto utili all’amalgama sociale e culturale che le ha permesso di rifarsi una vita a  migliaia di chilometri da casa. Lei e il marito, nativi di una terra di migranti, hanno ripercorso a ritroso il viaggio compiuto dai padri decenni prima: «Loro dall’Italia andarono in Argentina che erano ragazzi per trovare lavoro – racconta Leonor, che da vent’anni lavora come dipendente alla Greci di Ravadese -. Noi, sul nascere degli anni Novanta, spinti dalla situazione critica a livello politico ed economico in cui versava il nostro paese - già sposati e con due bambini - decidemmo di lasciare i nostri lavori (mio marito aveva un negozio di alimentari e io ero dipendente della pubblica amministrazione) e di tentare l’avventura, ripercorrendo le orme lasciate qualche generazione prima».
Venne in Italia, Leonor, perché «altrove non sarebbe potuta andare»: c’erano le radici, ma nulla più, perché la lingua i genitori non l’avevano insegnata né a lei né al marito, Nicolas Spinosa. «All’inizio - assicurano - non fu facile». La grande fortuna era la doppia cittadinanza: «Rispetto ad altri emigranti siamo stati senz’altro dei privilegiati – ricorda Leonor -. Per i primi tempi mio marito consegnava uova per un allevamento, e dopo io iniziai a lavorare come stagionale in fabbrica. Il posto divenne fisso, erano altri tempi rispetto ad adesso. Poi chiesero a me e a mio marito di fare i custodi dell’azienda, così ottenemmo anche l’abitazione». Passò qualche anno, il tempo di mettere via i risparmi, e la famigliola della Pampas riuscì a prendere un proprio appartamento. «Noi veniamo da un paese di migranti, siamo aperti e inclusivi per natura - spiegano -, qui si trovano un po’ più di difficoltà nel costruire rapporti di amicizia duraturi». Là, a Sud dell’Equatore e a tanti meridiani di distanza, rimangono gli affetti e gli amici, i ricordi e la gioventù. Qui, il futuro: «Per i figli. Partimmo soprattutto per loro: perché in Argentina stava cadendo tutto il sistema. Ricordo che quell’anno mio figlio andò a scuola quaranta giorni in un anno. Non c’era avvenire in un paese allo sbando come quello». Col tempo, poi, Leonor non si è fatta bastare il lavoro e la famiglia: attiva nel sindacato, è anche vice coordinatrice del «Tavolo immigrazione e cittadinanza» del Comune di Parma, un organismo che fornisce pareri e formula proposte sui temi legati all’immigrazione e all’integrazione: «Mi sono sentita di farlo - conclude -, anche perché credo che la partecipazione sia la giusta strada per inserirsi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hugo horacio

    02 Agosto @ 13.52

    QUERIDA LEONOR!!!! Una alegría inmensa ver a una amiga de la niñez, un cariño grande para vos, Chiche y los niños. -

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design