13°

26°

Strajè-Stranieri

La guru di Hollywood "stregata" dai pomodori

La guru di Hollywood "stregata" dai pomodori
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Dalle star di Hollywood ai campi coltivati di San Pancrazio, senza alcuna voglia di fare ritorno. Roberta Mell ha un accento che tradisce l’americanissima provenienza: nativa del Connecticut, dal 2009 vive a Parma. Per vent’anni ha fatto la spola tra New York City e Los Angeles, dove si è formata fino a divenire una delle più ferrate personalità hollywoodiane in campo di marketing e pubblicità: ha lavorato per la Fox e la Hbo, lanciando al grande pubblico serie culto come «I Sopranos» e «Sex & the city». Nominata Pubblicitaria dell’anno (sezione spettacolo) dalla rivista «Ad Age» e definita per ben due volte una delle cento donne più potenti di Hollywood dal «The Hollywood Reporter», ora Roberta coltiva pomodori a San Pancrazio.
La sua storia potrebbe essere materiale interessante per una delle tante serie tv che ha contribuito a rendere famose. Perché la domanda vien da sé: come mai una passa da «Sex & the city» alla Pianura Padana? Perché una professionista che ha conosciuto Madonna e affini, finisce a pedalare sulla sua bicicletta nel centro storico di Parma?
Tutto ha una spiegazione. Roberta era un pezzo grosso, e per diventarlo aveva sempre e solo lavorato: «Sveglia alle 5 e mezza tutte le mattine, palestra, alle 7 in ufficio, a pranzo un panino davanti al computer e poi ancora lavoro, fino a sera – spiega mentre spinge una carriola colma di pomodori, particolari come lei -. Zero week end, feste, vacanze. Il mondo di Hollywood è così: ti assorbe completamente, non ti lascia respiro. Ero arrivata al punto di saturazione: troppo stress, dovevo fare qualcosa».
Poi il destino, e i suoi segni, si sono messi di mezzo: «Nello stesso periodo in cui mio figlio partì per l’università, morì il mio cane di 15 anni a cui ero legatissima  -  ricorda -: improvvisamente non avevo più legami là, e così decisi di partire per una lunga vacanza in Europa».
Roberta arriva in Italia: «Volevo fare qualcosa, ero molto appassionata di cucina e avevo letto su internet di una scuola di cucina di Slow Food, a Colorno. Non ci pensai due volte, e decisi di trasferirmi qui per un anno». Quando gli amici tentavano di riportarla con i piedi per terra, chiedendole «ma lì che farai?», lei rispondeva: «Qualcosa mi inventerò, in fondo è il mio lavoro».
E così è stato. Sono passati tre anni da che Roberta è venuta a vivere a Parma, e nel frattempo è riuscita a crearsi un business, pur continuando a coltivare la sua passione per la terra. In un piccolo appezzamento a San Pancrazio coltiva decine di antiche e introvabili varietà di pomodori (www.antichevarieta.it), ma quello non è un lavoro: «Tutto ciò che raccolgo lo regalo agli amici, non vendo nulla», precisa. Per dare vita a un mestiere Roberta si è servita di internet, e ha messo a frutto il suo amore per l’Emilia Romagna: il suo sito www.mycousinemilia.com è un punto di riferimento per le agenzie di viaggi statunitensi e per quei turisti americani che vogliono venire a visitare le nostre terre.
«Quando alcuni amici vennero a trovarmi, appena mi ero trasferita qui, feci fare loro dei tour meravigliosi, e loro mi dissero: ‘Roberta, devi farlo per mestiere’». Detto fatto. Col suo sito la bella americana dà consigli su come rendere magico il proprio viaggio qui in Emilia. La voglia di tornare a casa, per il momento non ce l’ha: «Tutti mi chiedono se si stia meglio qui o là. Io rispondo sempre che per lavorare è senz’altro meglio l’America, ma per vivere, nel vero senso della parola, non c’è paragone: qui è l’ideale».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perché ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

tg parma

Le voci del corteo del 25 Aprile: "E' la festa più bella e più vera"

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due in Rianimazione

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

tg parma

Volata finale: entusiasmo ed esperienza le armi del Parma Video

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

4commenti

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

SCUOLA

Romagnosi, Boito, Sanvitale Fra Salimbene e Verdi: il grande concerto

ITALIA/MONDO

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

SPORT

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

NAPOLI

Scheletro di bimbo negli scavi di Pompei. Il direttore: "Grande scoperta"

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento