21°

Strajè-Stranieri

Sapore di Filippine nel parco del Montanara

Sapore di Filippine nel parco del Montanara
Ricevi gratis le news
0

 Maroua El Baqui

 Un modo diverso per trascorrere queste serate afose, lo ha  trovato un folto gruppo di filippini che, nelle ultime tre settimane, ha  cominciato a frequentare il Parco Pio Montermini,  nel quartiere Montanara.   Per sfuggire alla potenziale noia dell'estate in città questa comunità, portando anche avanti una consuetudine filippina, organizza le serate di figli, amici e parenti preparando cene al sacco al parco.  Una più che valida alternativa al frustrato zapping   estivo.
 Il portavoce della comunità, Ricky, spiega che negli anni sono nate due associazioni: la Manila Boys e i Guardians. Questi gruppi hanno lo scopo di riunire le famiglie filippine «parmigiane» e di dar loro modo di ritrovare i loro passatempi preferiti delle «origini», come il basket e il bowling. 
«I Guardians  è un gruppo che ho creato  - spiega Ricky - per riunirci e divertirci. Giochiamo sempre a basket e ci piace organizzare anche tornei. Anche per la gara di bowling che si terrà a settembre, abbiamo raccolto dei soldi per comprare medaglie e premi per i partecipanti. Amiamo anche viaggiare, quindi molto spesso partiamo in comitive organizzate. Ora, ad esempio, stiamo raccogliendo adesioni per un viaggio di tre giorni a Bruxelles». 
La cultura filippina è molto attaccata a valori quali la famiglia, il matrimonio e il lavoro, tradizioni che si ritrovano molto forti anche in queste serate al parco, con uno spirito che ricorda molto quello delle famiglie allargate. Intere famiglie si spostano al Parco Pio Montermini per trascorrere le ore successive agli impegni lavorativi. Diversi i gruppetti di ragazzini che giocano a basket nel campo dedicato, mentre le madri si distraggono con le carte. 
I giochi sono tanti e diversi, ma ricordano molto le regole della briscola o della scala quaranta, nonostante i nomi orientali: Tongit, Posoy dos, Forty one, Unguy e Pataglia. In tanti si dedicano a questo passatempo prendendolo più o meno sul serio. Le madri, ad esempio, usano le carte per decidere chi tra di loro preparerà la cena della sera successiva: «Tutte le sere giochiamo a carte puntando qualche euro e, al termine della partita, la mamma perdente si prenderà il ricavato che le servirà, ad esempio, per comprare gli ingredienti per la cena di domani»,  racconta Wilma, una delle tanti madri presenti.
 Look da skaters occidentale, Jean Pierre, è uno dei tanti ragazzini filippini accorso per giocare a basket e cenare in compagnia: «Tutte le sere, durante le vacanze estive, ci incontriamo per giocare, è meglio che restare a casa davanti alla tv. Ora, è anche più bello perché ci troviamo qui al parchetto e possiamo anche giocare con la palla». 
«D’estate poi - continua Jean Pierre -  una delle mamme ci confeziona un tipico gelato filippino, l’Halo-Halo. Si prepara con  ghiaccio, latte, zucchero di canna e banana. Il parco è, effettivamente, affollatissimo e in ogni angolo ogni gruppetto è impegnato in  qualche attività: bambini che giocano a palla o a nascondino, mamme che giocano a carte, ragazzine che chiacchierano accanto ai papà che si mangiano Kilawin e Papitek (straccetti di maiale saltati con salsa di soia e peperoncino o con cipolla) e che brindano  con  brandy. 
Le cene al sacco seguono i gusti classici della dieta filippina. Le madri preparano riso basmati bollito, pollo fritto e carne con salsa piccante. Ovviamente, al parco Pio Montermini la sera non si ritrovano solamente filippini, ad animare e ridar vita a questo angolo verde della città anche tanti bambini nigeriani, romeni e macedoni che giocano inseguendosi tra le collinette del parco. 
Una madre italiana, residente nel quartiere, racconta: «Vivo in questo quartiere da trent’anni e mi ha colpito molto rivedere questo parco risvegliarsi all’improvviso. Sono molto contenta perché fino a poco tempo fa qui, la sera, non si trovava nessuno. Ora invece esco con mia figlia che può giocare con tanti bambini. Io e mio marito ci sentiamo anche più sicuri perchè la zona ora, essendo più frequentata, è più vivibile anche di notte».
 Infatti, grazie ai nuovi frequentatori, il parco resta ora animato anche fino alle 24, «finché -   conclude uno dei papà presenti - i bambini non reclamano il loro lettino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Roma

Omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito, confermati 16 anni all'ultrà romanista De Santis

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat