10°

24°

Strajè-Stranieri

A tavola con le donne del Marocco Olive, argan e sapori dell'Atlante

A tavola con le donne del Marocco Olive, argan e sapori dell'Atlante
Ricevi gratis le news
0

 Chiara Cabassi

La VII edizione i Kuminda, è in corso. In città iniziative, riflessioni, incontri con le scuole fino al 26 ottobre (www.kuminda.org) realizzate in  collaborazione con Regione, Provincia e Comune sempre con l’obiettivo di difendere il diritto al cibo per tutti. Un cibo buono, giusto e sano, sostenuto con scambi di saperi  tra produttori del Nord e del Sud del mondo, promuovendo un’agricoltura sostenibile. All’interno del fitto programma di Kuminda 2012 si è svolto «Sorprendentemente in Marocco» al circolo Zerbini. Una cena ai sapori del Maghreb, realizzata dalle immigrate marocchine di Parma e riunite nell’associazione «Donne di qua e di là» e dall’associazione Mani che sostiene progetti di imprenditoria cooperativa al femminile. Ospiti d’onore una delegazione di imprenditrici agricole provenienti dal Maghreb. I loro progetti non sono solo una possibile via di emancipazione, ma anche una forza che si oppone all’esodo dai villaggi. Donne che hanno portato il cambiamento per uscire da un’economia di sussistenza e che puntano alla creazione di una rete sociale che passi dalle produzioni di hennè, olive e argan. La creazione di distretti solidali che ne consentano il commercio è stata sostenuta da realtà emiliane con il progetto Res (rete di economia solidale). La serata condotta dalla presidentessa di Mani, Matilde Marchesini, che ha tradotto le intense esperienze delle donne di Tiznit, si è svolta con  letture dell’attrice Barbara Romito, con la proiezione delle immagini dei loro paesaggi rurali, ma ha voluto celebrare le voci e le mani delle donne del Marocco, i loro racconti, le loro attività e la loro cucina. Jamila, produce olio e olive da tavola, ma tiene anche corsi di alfabetizzazione per le donne del suo paese «perché i nostri figli siano sostenuti negli studi è fondamentale che le madri sappiano leggere e scrivere». Bouchra, che viene da un piccolo villaggio, quasi inizio deserto, ha raccontato la produzione dei tappeti berberi, delle palme dell’oasi di Foum Zguid dove il prossimo anno si terrà il festival dell’Hennè. Il primo organizzato per il loro leggendario cosmetico. Con Mina si è toccata con mano la produzione dell’olio di argan, una «buona pratica» per zone altrimenti destinate alla desertificazione e allo sfruttamento da parte delle multinazionali. Le cooperative al femminile lottano per tenerne la proprietà e per proseguirne l’estrazione con modalità tradizionali che lascino intatte le sue grandi proprietà organolettiche. Le donne del Marocco, rimaste sempre nell’ombra, sono oggi protagoniste nelle zone più remote del loro paese e dall’Oltretorrente hanno accolto i 150 ospiti, con il profumo del tè alla menta e con il loro urlo berbero. Un grido antico, forte, che dalle montagne dell’Atlante è arrivato a Parma e nei prossimi giorni arriverà a Torino  per Terra Madre di Slow Food.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno