19°

29°

Strajè-Stranieri

Scuola in ospedale: un progetto per accogliere i bimbi stranieri

Scuola in ospedale: un progetto per accogliere i bimbi stranieri
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti
Una serie di incontri dedicati ad operatori sanitari, mediatori culturali e docenti che operano all’interno della Scuola in Ospedale, per dare risposte educative e di accoglienza sempre più adeguate ai bambini stranieri ricoverati al Maggiore.
E' questo, in sintesi, il progetto «Scuola in ospedale: la comunicazione che cura», che ha preso il via ieri e che ha potuto concretizzarsi grazie al finanziamento europeo ottenuto dal Comune di Parma, per il sostegno all’integrazione scolastica e sociale dei minori stranieri, e alla collaborazione dell’associazione «Noi per loro».
«Questo risultato - ha sottolineato Graziana Morini, dirigente scolastico dell’Ic Ferrari di cui la Scuola in ospedale fa parte - è frutto di un lavoro di progettazione partito dalla Commissione interculturale dell’Istituto Comprensivo che ha coinvolto diversi soggetti».
«Il ricovero - ha spiegato il vicesindaco, Nicoletta Paci - è un momento delicato e di difficoltà per tutti i bambini, e lo è ancora di più quando ci sono delle difficoltà comunicative dovute alla lingua. Questo progetto significa sfruttare il momento della malattia come occasione di crescita e di integrazione».
«Da tempo - ha sottolineato Giancarlo Izzi, primario di Pediatria e Oncoematologia - lavoriamo perché il momento della cura riguardi non solo la malattia ma tutto il bambino nel suo essere. L’ospedale non è solo un luogo di sofferenza: qui si incrociano storie, vissuti, esperienze, anche tra persone di culture diverse, così come accade fuori, e soprattutto a scuola. Sta a noi sfruttare questa opportunità per dare ai ragazzi una speranza positiva per il futuro, aiutandoli ad affrontare la malattia e facendogli capire che loro sono più grandi delle difficoltà».
Portare la scuola in ospedale però, come ha riconosciuto lo stesso primario, non è semplice: occorre coordinare le esigenze di strutture e organizzazioni diverse. «Lo scopo degli incontri - ha precisato Mariastella Carpi, responsabile S.O dei Servizi per la scuola del Comune - è proprio quello di far dialogare tutte le competenze coinvolte, che provengono da ambienti diversi e quindi hanno esigenze e codici comunicativi differenti. Nel confrontarsi, però, possono arricchirsi a vicenda».
Agli incontri prenderanno parte i docenti dell’Istituto Comprensivo Ferrari che operano nella Scuola in Ospedale, i mediatori linguistici e gli operatori sanitari.
«Perché i bambini possono anche provenire da culture diverse - ha sottolineato la presidente di Noi per loro, Nella Capretti -, ma la malattia purtroppo li accomuna tutti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

6commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse