14°

22°

Strajè-Stranieri

Uomo, giovane, mantiene la famiglia a distanza: il profilo degli immigrati che inviano rimesse da Parma

Ricevi gratis le news
0

Andrea Violi

Uomo, con meno di 50 anni, ha lasciato i famigliari in patria e invia loro almeno 100 - 150 euro al mese per le spese quotidiane. E' questo il profilo-tipo dell'immigrato che invia rimesse, in base agli studi degli esperti del Dipartimento di Economia dell'Università.
«Avere la famiglia in patria alza la possibilità di mandare rimesse». E nonostante la difficile congiuntura, «non c'è un effetto crisi sulle rimesse:  magari fanno più sacrifici ma gli immigrati mandano comunque i soldi. C'è una motivazione più forte... E se un mese non mandano nulla, le telefonate arrivano». Lo spiega Andrea Lasagni, docente del Dipartimento di Economia dell'Università. Assieme al professor Alessandro Arrighetti e ad altri ricercatori, Lasagni fa parte di un gruppo di lavoro che analizza i temi economici con riferimento agli immigrati. Un lavoro che ha portato, tra l'altro, alla pubblicazione del volume «Rimesse e migrazione. Ipotesi interpretative e verifiche empiriche» (2011).
Il libro analizza le rimesse sul piano economico, sociologico e demografico. Per uno dei capitoli sono stati intervistati 170 immigrati della Costa d'Avorio residenti in provincia di Parma. I ricercatori hanno chiesto a cosa servissero i soldi inviati in patria: per i consumi quotidiani dei famigliari o per investimenti, ad esempio la casa? «Abbiamo capito che dipende dal tempo - spiega Lasagni -. Quelli da più tempo in Italia sviluppano l'esigenza di mandare soldi a casa per un progetto, per quando torneranno indietro».
«Secondo una ricerca dell'Ocse su 12mila immigrati africani - aggiunge Lasagni - i maschi sono più propensi a inviare denaro. Inoltre i più istruiti mandano più soldi a casa. Inizialmente questo ci lasciava perplessi, invece è emerso che spesso vengono selezionati i laureati per andare all'estero a fare fortuna. Una selezione perché, spiegano, si sentono come in missione per poi aiutare i famigliari che restano a casa».
Lasagni sottolinea che le motivazioni delle rimesse non finiscono qui: «Qualcuno emigra anche per pagare debiti contratti in patria. Emigrare è anche una forma di assicurazione, nel senso che mandare un figlio a lavorare all'estero può coprire la famiglia da rischi di carestie o mancanza di reddito». Insomma, se in patria va male, la famiglia può contare sull'aiuto di chi lavora in Europa. E in tutto questo i comportamenti non cambiano da un'etnia all'altra.
Quanto inviano in patria gli immigrati? «I nostri intervistati dichiarano un reddito intorno ai mille euro al mese - spiega Lasagni -. Dicono di inviare in Costa d'Avorio almeno il 10% al mese, circa 100-150 euro».
Fra gli studi degli economisti, in generale, ci sono anche gli effetti che il copioso flusso di denaro verso l'estero ha sui Paesi destinatari. Lasagni spiega che un gruppo di ricercatori coinvolti nel volume del 2011 si occupa dell'Albania. Hanno osservato che ora la popolazione dell'Albania è composta da molti giovani e molti anziani e le rimesse hanno un ruolo preponderante nell'economia del Paese. Questo rischia di tradursi in una scarsa propensione ad aprire nuove attività in loco. «Però è un punto controverso», sottolinea Lasagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

MUSICA

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

Baye litiga con Aida per il tiramisù: invettive e intimidazioni. E il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti

TELEVISIONE

Baye-Aida, violento litigio: il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti Foto Video

Cafè Tano: la laurea  di Biagio Foto: ecco chi c'era alla festa

PGN FESTE

Cafè Tano: la laurea di Biagio Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Salvato dall'infarto grazie all'holter

Sanità

Salvato dall'infarto grazie all'holter

WHATSAPP

«Solo dopo i 16 anni? Giusto, ma non basta»

Progetto

Largo ai giovani con la Dallara Academy

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

Lo Street Talk di Villani in onda in tutt'Italia

TRAVERSETOLO

Allarme droga: siringhe nei bagni pubblici

BASSA

Ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore: a giugno il bando, in primavera la riapertura

Il ponte sarà restaurato e riaperto al traffico: ecco le prossime tappe dell'iter

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'holter rivela l'infarto: parmigiano salvato dopo una giornata di ricerche

L'uomo ha promesso una pizza per tutti i suoi soccorritori

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

5commenti

IL CASO

La Bandiera Lilla sventola su Fontanellato: il turismo per i disabili

FIDENZA

Addio a Rina Guidelli, esperta contabile e borghigiana doc

Intervista

Anna Pirozzi, diva in Tosca: «Ringrazio mio marito»

il caso

L'inquilina (abusiva) accoglie i proprietari con il coltello

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Prevendita al via

Parma-Ternana, torna "Porta due amici in curva"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

6commenti

CHICHIBIO

Ustaria dal m’rcà: tradizione fatta in casa con fantasia

1commento

ITALIA/MONDO

PORTOGRUARO

E' morto l'imprenditore Pietro Marzotto: aveva 80 anni Foto

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

SPORT

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Calciomercato

Milan, per l'attacco c'è Muriel

SOCIETA'

Posta elettronica

Google cambia Gmail: ora i messaggi si autodistruggono

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti