Tennis

Fa sognare l'Italia di Fognini e Berrettini

Gli Internazionali di Italia, nel pieno del loro svolgimento, stanno dando indicazioni positive per il movimento tricolore.

Fa sognare l'Italia di Fognini e Berrettini
Ricevi gratis le news
0
Gli Internazionali BNL d’Italia sono ormai nel pieno del loro svolgimento. I tennisti di casa, impegnati nei primi turni, hanno rivelato la presenza di un movimento ancora povero di trofei, ma vivo e presente, soprattutto in campo maschile. Al di là della conferma di Fabio Fognini, vincitore, oggi, del match contro Thiem e dei pronostici a suo sfavore; abbiamo potuto ammirare le prodezze di Marco Cecchinato, non proprio un giocatore della nuova leva, ma comunque in grande crescita, che si è ben comportato in campo con Pablo Cuevas ed ha reso difficile il cammino di David Goffin.
Abbiamo gioito per l’ottimo Matteo Berrettini, ventiduenne, che si è sbarazzato di Frances Tiafoe, astro nascente del tennis americano, visto un Filippo Baldi davvero competitivo contro Nikoloz Basilashvili e apprezzato Lorenzo Sonego, nonostante la sconfitta contro Peter Gojowczyk.
Da non dimenticare Gianluigi Quinzi, il talentuoso, ma irrequieto marchigiano, che ha ritrovato la voglia di competere persa dopo le NextGen Finals del novembre 2017.
Il termometro della FIT, in campo maschile, sta quindi misurando delle temperature più alte rispetto a qualche anno fa, in cui Fognini e Seppi erano i capisaldi di una nazionale dalla panchina corta. Questi ragazzi, quasi tutti nati nella seconda metà degli anni ‘90, possono in prospettiva crescere ulteriormente e aspirare ad occupare delle buone posizioni nel ranking mondiale. 

Assai più complicata è la situazione in campo femminile.
A partire dall’esordio amaro di Camilla Rosatello, che certamente non è stato dei più facili, contro Kaia Kanepi. Le 211 posizioni di differenza tra la piemontese e l’estone si sono fatte sentire, oltre che la tensione per il debutto nel main draw di un torneo Premier così importante. Nemmeno la wild card è riuscita a galvanizzare la tennista di Saluzzo, che ha racimolato solo 3 game nell’intera partita.
Con l’addio ormai metabolizzato di Flavia Pennetta, la frattura in tentata ricomposizione tra Camila Giorgi e la federazione, l’ormai imminente ritiro di Francesca Schiavone e la prolungata crisi di Sara Errani, lunedì sul campo Pietrangeli, il pubblico di Roma ha tributato l’addio alla carriera dell’enorme Roberta Vinci. Anche Giovanni Malagò, presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano e gli stati generali dello sport italiano, hanno salutato e ringraziato questa straordinaria campionessa: ventuno anni da professionista, dieci titoli vinti, Career Grand Slam in doppio con “Sarita”, quattro titoli con la nazionale di Fed Cup, un Collare d’Oro al Merito Sportivo conferito dal CONI e la strabiliante finale agli US Open 2015, raggiunta dopo una estenuante battaglia contro la n.1 Serena Williams. La tennista tarantina lascia una eredità immensa nelle mani di un gruppo che ancora deve compiere i passi necessari per raggiungere la maturità sportiva.

In un paio di anni, dunque, la situazione si è completamente rovesciata. Ogni ciclo ha un inizio ed una fine, e quello del tennis italiano femminile è stato carico di successi e momenti che entreranno nel librone della storia di questo sport; forse adesso, a distanza di 42 anni dal successo in Coppa Davis di Panatta, Zugarelli, Bertolucci e Barazzutti, è il momento del riscatto per il tennis maschile, anche se il livello della competizione cresce di torneo in torneo, mostrando l’ascesa di futuri campioni provenienti da ogni parte del mondo, dalla Grecia alla Corea del Sud, passando per la Germania e per il Canada.

Fa sognare l'Italia di Fognini e Berrettini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

Jiang Lizhang parte alla carica: "Il Parma è mio. Pronto al tribunale per riprendermelo "

Il caso

Lizhang all'attacco: "Pronto a vie legali per riprendermi il Parma". Nuovo Inizio: "Socio non adeguato, riacquisto legittimo"

2commenti

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

1commento

Medesano

Incendio alla ex fornace di Felegara, quella dell'allarme "eternit sulle coperture"

anteprima gazzetta

Villetta in via Langhirano razziata dai ladri

12Tg Parma

Ancora grave (ma stazionario) il 41enne vittima dell'incidente mortale di Diolo Video

SOLIGNANO

Brutta caduta per un endurista: soccorso nei boschi di Specchio

NOCETO

Borghetto, disinnescata la maxi bomba americana: gli evacuati tornano a casa Video Foto

Tutte le precauzioni per chi vive oltre il raggio di evacuazione totale

SAN SECONDO

Addio a «Filli», era stato assessore

Parma calcio

Sondaggio - La coppia-gol che ci ha fatto sognare di più? Ça va sans dire Chiesa-Crespo. I risultati

WEEKEND

Passeggiata fra i misteri di Parma, gara di torte, November Porc a Zibello: l'agenda

EMERGENZA DROGA

Il questore: «La metà dei sequestri di droga della nostra regione avviene a Parma»

7commenti

SORAGNA

Addio Simone, lattoniere esperto e norcino per passione. Aveva 36 anni

solidarietà

"Un gol per Giocamico": al Tardini la sfida con i campioni indimenticati Foto

INIZIATIVA

Zibello, tutti pazzi (e golosi) per November Porc Foto

commercio

Barilla center, da gennaio cambia pelle con un nuovo progetto architettonico

1commento

UNIVERSITA'

Mobilità elettrica: il 22 convegno di EMS al Campus

"Mobilità elettrica, il futuro è oggi!": gli esperti radunati dall'associazione studentesca a confronto per sciogliere tutti i dubbi sulla mobilità a zero emissioni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta  - Mele al forno rivisitate

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Tim, Luigi Gubitosi nominato ad

terremoti

Scossa di magnitudo 4.2 (e paura) nel Riminese

SPORT

TENNIS

Sorpresa finale: Zverev strapazza Djokovic

F3

Pauroso incidente al Gp di Macao: frattura vertebrale per la tedesca Floersch

SOCIETA'

New York

L'aereo viaggia di sabato, ma è "riposo sabbatico": rissa in volo con ebrei

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

MOTORI

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta

ANTEPRIMA

Aston Martin DBX, il primo Suv non sarà elettrico