16°

29°

TIZZANO

I risarcimenti dopo le frane: amarezza, delusione e rabbia

I risarcimenti dopo le frane: amarezza, delusione e rabbia
Ricevi gratis le news
0
 

Amarezza, delusione e tanta, tanta rabbia: questi i sentimenti che trasparivano ieri dagli occhi dei tanti cittadini presenti al Centro Paglia di Tizzano in occasione dell’incontro con i tecnici della Regione che hanno illustrato criteri e modalità di presentazione della domanda per la ricostruzione o la messa in sicurezza di case dichiarate totalmente inagibili in seguito agli eventi franosi del marzo aprile 2013.

Amarezza, perché da quel tragico aprile del 2013 sono passati ormai due anni e mezzo, mentre alle famiglie viene lasciato poco più di un mese per sbrigare le mille pratiche burocratiche necessarie e presentare una domanda di risarcimento. Delusione, perché in molti, ormai, si sentono abbandonati da quelle istituzioni che tanto hanno saputo promettere e ben poco hanno mantenuto. Rabbia, soprattutto dopo aver constatato che i risarcimenti che spettano a chi ha perduto la casa, frutto magari del lavoro di una vita, saranno irrisori e di certo non sufficienti a coprire le spese sostenute, costringendo di fatto i proprietari a imbarcarsi in un mutuo che spesso (soprattutto nel caso dei pensionati) non verrà neppure concesso. A poco sono servite le parole delle autorità presenti all’incontro, tra cui i sindaci dei tre comuni maggiormente colpiti Giuseppe Delsante, di Corniglio, Alessandro Garbasi, di Neviano e il padrone di casa, Amilcare Bodria, ma anche il consigliere regionale Barbara Lori e i tecnici della Regione Guerra, Vecchietti e Caruso.

A dare il benvenuto ai presenti il sindaco Bodria, che ha contestualizzato l’incontro per poi spiegare che i fondi a disposizione - 7 milioni di euro, di cui 5 destinati all’edilizia privata e 2 alla messa in sicurezza degli abitati - derivano da economie di spesa della Protezione Civile. Boria ha poi anticipato che si farà di tutto per concedere proroghe temporali nella presentazione delle domande e che saranno presto riconosciuti altri finanziamenti derivanti da fondi sulla legge di Stabilità da cui si potrà andare ad attingere per i danni del 2013 non ricompresi in questa tornata ma anche per i danni del 2014, per ora totalmente esclusi.

La Lori ha invece ricordato la complessità di una situazione in cui si sono susseguiti «disastri su disastri: terremoti, alluvioni, frane. La Regione, però, è impegnata e continuerà ad esserlo, portando avanti un grande lavoro con il governo e con la Comunità Europea». Delsante ha ammesso che le aspettative, anche quelle dei sindaci, fossero maggiori, ma che purtroppo «la coperta è corta, e tira da tutte le parti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

serie A

Il Parma verso la festa con un occhio (grande) al mercato Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

università

25 maggio: Laurea ad honorem a William Eaton in Ctf

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

"Amo Colorno"

Imbrattata ancora la stazione di Colorno

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

ROMA

Mostro del Circeo, Izzo rivelazione choc: uccidemmo anche un ragazza veneta

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

SPORT

ciclismo

Giro d'Italia: Froome è la nuova maglia rosa

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

SOCIETA'

como

Folle inversione ad U di un tir al casello Video

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv