18°

28°

OPERE PUBBLICHE

Via Pontasso, partiti i lavori

Dieci anni dopo l'annuncio della firma dell'accordo, è stato avviato il cantiere del sovrappasso sulla Pontremolese: doveva essere completato entro il 2006

Via Pontasso, partiti i lavori
Ricevi gratis le news
0

 

Sono trascorsi ormai quasi 10 anni da quel 3 settembre del 2004 quando al Duc venne firmato e corredato da annunci in pompa magna un accordo fra Rfi (Rete ferroviaria italiana), la Regione e i comuni di Parma, Collecchio e Fornovo per arrivare alla realizzazione di 11 nuovi cavalcavia e sottopassaggi nel tratto della Pontremolese fra Parma e Fornovo in sostituzione di 18 passaggi a livello. L'annuncio dell'epoca parlava «di avvio dei lavori nel 2005 e conclusione delle opere entro il 2006 o inizio 2007».
Burocrazia e cantieri a rilento
La realtà è che, come sempre quando si tratta di opere pubbliche nel nostro Paese, i tempi degli interventi, che prevedevano un costo complessivo originario di 20 milioni di euro, si sono dilatati e oggi nessuna di queste infrastrutture è stata completata, anche se i primi cantieri sono partiti circa 3 anni fa.
Via Pontasso, lavori partiti
Nel comune di Parma dovevano essere realizzati due sottopassi, in via Bergonzi e via Roma, per i quali i lavori sono partiti nel 2011 e, sia pure procedendo con estrema lentezza, sono ormai arrivati a buon punto, anche se non si possono fare previsioni precise riguardo la loro entrata in funzione e la contemporanea soppressione di 4 passaggi a livello (oltre a quelli nelle due strade anche quelli di carraia Baracchi e di strada Scarzara). Ma la vera notizia è che nei mesi scorsi è finalmente ripartito, dopo alcuni scavi subito bloccati per il ritrovamento di reperti archeologici, anche il cantiere per il cavalcavia che supererà la linea ferroviaria Parma-La Spezia in via Pontasso. Si tratta di un'opera impegnativa, in quanto sorgerà a circa 300 metri di distanza dalle attuali barriere. Il cavalcavia, come si può già intravvedere, partirà dalla rotatoria all'incrocio con via Martiri della Liberazione e si collegherà con la «nuova» via Manara all'altezza del quartiere artigianale. Visti i precedenti non è prudente sbilanciarsi in previsioni sulla conclusione dei lavori, ma è probabile che entro un anno il nuovo cavalcavia possa entrare in funzione e mandare così «in pensione», con 8 anni di ritardo rispetto agli annunci, il passaggio a livello.
Segnaletica da sistemare
Sempre nella zona di via Pontasso c'è anche un problema di segnaletica. La «vecchia» via Manara, che sfocia in via Pontasso a fianco del passaggio a livello, è infatti da tempo a senso unico di marcia verso le barriere semoventi. Il senso unico però non è segnalato da alcun cartello su via Pontasso e così diversi automobilisti svoltano e dopo pochi metri sono costretti a fare «dietrofront» per arrivare alla nuova «bretella». E per questo sarebbe necessario segnalare il divieto di svolta con appositi cartelli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"