16°

28°

Riqualificazione

Ora è più sicuro percorrere strada Consortile

Conclusi i lavori eseguiti grazie all'accordo tra Comune, Agugiaro&Figna e società Canale Naviglio Taro. Dopo gli interventi costati 157 mila euro è sempre più una valida alternativa alla via Spezia

Ora è più sicuro percorrere strada Consortile
Ricevi gratis le news
0

Strada Consortile è stata riaperta al traffico dopo circa un mese a mezzo di lavori, che si sono svolti, principalmente, nel tratto in corrispondenza del mulino Agugiaro & Figna all’incrocio con via Notari.
L’intervento, frutto della collaborazione tra il mulino Agugiaro&Figna, il Comune ed il consorzio del canale Naviglio Taro, è consistito nel rifacimento della nuova sponda in cemento armato, lungo il canale, per una lunghezza di circa 130 metri, a cui si aggiungono altri 40 metri di massicciata in pietra, proprio in corrispondenza del mulino.
E’ stato posizionato un guardrail lungo la sponda del corso d’acqua e sono state sistemate le reti elettriche sotterranee. A questo si aggiunge l’intubamento di un tratto di fosso, dalla parte opposta della strada, in corrispondenza dell’incrocio, per un tratto di circa 150 metri verso Parma.
Ora la strada risulta agevolmente percorribile in sicurezza, in quanto la sede stradale è stata allargata.
L’intervento nasce da un accordo tra Comune, società consortile di gestione del Canale Naviglio Taro e l’azienda Agugiaro & Figna Molini Spa con un costo complessivo di 157 mila euro così suddivisi: 55 mila a carico del Comune, 99 mila a carico dell’azienda Agugiaro & Figna Molini Spa e 3 mila a carico della società consortile di gestione del Canale Naviglio Taro.
«Si tratta di un intervento – spiega Alberto Figna, amministratore delegato di Agugiaro&Figna – nato dalla proficua collaborazione con l’Amministrazione comunale, nell’ottica di migliorare la sicurezza lungo strada Consortile, che rappresenta un’alternativa alla via Spezia ed è importante non solo per i residenti ma anche per le aziende del territorio».
I lavori hanno risolto il problema del cedimento della carreggiata a causa dell’erosione del canale ed hanno ampliato i margini di manovra all’incrocio con via Notari.
«Siamo soddisfatti di questo risultato – ha spiegato il sindaco Paolo Bianchi – grazie alla proficua collaborazione con la ditta Agugiaro & Figna e il consorzio del canale abbiamo posto rimedio con una soluzione adeguataa d un problema di viabilità annoso».
La progettazione e realizzazione dell’opera è stata a carico all’azienda Agugiaro & Figna Molini Spa. La situazione di pericolosità legata alla ristrettezza delle banchine stradali in quel tratto di via Consortile era stata più volte fatta notare dai residenti della zona.
«In un periodo di ristrettezze economiche per il Comune, l’intervento dell’azienda Agugiaro & Figna Molini Spa ha rappresentato un supporto fondamentale – ha concluso l’assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini - per condurre a termine l’opera, grazie al significativo impegno economico. Da parte nostra posso anticipare che durante il periodo estivo provvederemo al rifacimento dell’asfalto. Il Comune ha stanziato 60 mila euro per procedere alla riasfaltatura della strada nel tratto tra l’incrocio con via Notari e quello con strada Mulattiera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude in casa

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"