-1°

TRAVERSETOLO

Sarà restituita al culto la chiesa di Guardasone

Per i lavori un contributo dall'8 per mille. Occorreranno due anni e 300 mila euro. Aperta una raccolta fondi fra i parrocchiani

Sarà restituita al culto la chiesa di Guardasone
Ricevi gratis le news
1
 

Tra circa due anni la chiesa di Guardasone potrà riaprire le porte. Il piccolo gioiello architettonico della fine del ‘600 che svetta sul Monte dell’Oca è stato dichiarato inagibile nel 2004, ma già prima di quella data i parrocchiani ricordano come la struttura fosse precaria e aperta solo per la breve messa domenicale.

Recentemente don Alfredo Bianchi, direttore dell’Ufficio Beni culturali ecclesiastici, ha deciso di destinare ben 150 mila euro, derivanti dai fondi dell’8 per mille, al recupero della chiesa di San Lorenzo a Guardasone, riconoscendo il valore artistico e architettonico dell’edificio, ora a rischio di crollo. I soli fondi della Cei non basteranno a rimettere in sicurezza l’edificio: altri 150 mila euro dovranno arrivare dalla parrocchia. Per questo don Giancarlo Reverberi si è circondato di un piccolo gruppo di parrocchiani di Guardasone che lo affianchino nel seguire i lavori e nella raccolta di fondi. Tra loro ci sono Enrico Cesari, Alberto Rondani e Michele Lanzi. «Ringraziamo prima di tutto don Giancarlo – ha spiegato Cesari a nome dei parrocchiani – per aver portato le esigenze della comunità all’attenzione della diocesi. La parrocchia di Guardasone dispone di un’entrata modesta derivante dall’affitto della canonica che contiamo di destinare al finanziamento dei lavori. Ma servono altri 100 mila euro. Per questo incontreremo i parrocchiani per illustrare il progetto e condividere il percorso».

Il progetto da 300 mila euro è stato affidato agli architetti Barbara Zilocchi e Giovanni Signani, progettisti e direttori dei lavori, insieme all’ingegnere Giampaolo Gandi che si occupa della parte strutturale, e al geologo Giovanni Michiara. I lavori inizieranno nella primavera 2016 e dureranno circa 2 anni. «È un edificio estremamente interessante dal punto di vista architettonico – commenta la Zilocchi – quasi mai manomesso nel tempo, pur essendo molto antico. Il sisma del 1984 aveva fortemente danneggiato la struttura che, dopo alcuni interventi non risolutivi, aveva subito ulteriori danni con il terremoto del 2008 e, dopo la chiusura, con quello del 2012. La volta dell’abside ha già subito crolli e diversi cedimenti interessano l’intera struttura. Oggi abbiamo prima di tutto chiarito a livello documentario e con ispezioni sui terreni i fenomeni di dissesto».

Conclusa la fase di studio, sono previsti diversi interventi: «Sarà necessario il consolidamento e restauro di tutto l’apparato, con ripristino delle parti crollate – spiega l’architetto – Procederemo poi a migliorare il comportamento al sisma di copertura e scatola muraria, con fasciature con sistemi compositi. A livello fondazionale (gli interventi precedenti avevano già alterato il sommerso) stabilizzeremo e renderemo omogeneo il comportamento degli appoggi. Infine è previsto il restauro dei paramenti murari, interni ed esterni, di pavimenti e marciapiedi, per poter finalmente riaprire al culto la chiesa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sec

    24 Settembre @ 12.27

    Ottima notizia! ogni volta che vado al cimitero a far visita ai miei cari e passo davanti alla chiesa mi prendono i ricordi di quando ero bambino e facevo il chierichetto con Don Renato! La ns chiesa era bellissima il Dipinto di Proferio Grossi era il ns orgoglio! E cosa dire del periodo dove avevano trasferito anche la scuola elementare con la ns splendida maestra Fernanda!!! Spero veramente di ritornare ad assistere a una messa nella chiesa dove sono stato battezzato! Secondo B

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Ecco le nomination per gli Oscar 2019: dieci per La Favorita e Roma.

Cinema

Ecco le nomination per gli Oscar 2019: dieci per La Favorita e Roma

Quasi 6 mln e 21.9% per 1/a parte Adrian

ASCOLTI TV

Quando c'è il Molleggiato in scena quasi 6 milioni di spettatori per "Adrian"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

MALTRATTAMENTI

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

SPACCIO

Due anni e mezzo allo studente che teneva in casa quasi 2 chili di marijuana

Romagnosi

«La mia civetta? Un simbolo dell'antica Grecia»

BALI LAWAL

Da top model a mediatrice culturale: «Insegno ai giovani ad essere liberi»

Borgotaro

È morto Marco Terroni, il prof cercatore di funghi

BERCETO

Addio al consigliere comunale Roberto Ablondi

immigrazione

"Caso Cara", Pizzarotti: "Pagina nera del governo"

LUTTO

Maria Gorreri, stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

Teatro Due

RezzaMastrella, l'adrenalina in scena

bedonia

Scopre il ladro in casa, lo insegue e lo riconosce: arrestato un giovane del paese Video

Parma

Minacce, insulti e tensione alla biglietteria della stazione: denunciata una 25enne

legambiente

Brescia, Lodi e Monza le città più inquinate. Parma seconda in Emilia: "Si respira smog un giorno su tre"

2commenti

sentenza

Tecnici rapiti in Libia: condannati 3 manager della Bonatti, "Pronti all'appello"

La società: «Pur non condividendo l’esito del giudizio, siamo vicini alle famiglie dei dipendenti deceduti nei tragici fatti».

anteprima gazzetta

Inquinamento: "Non solo auto, ma uno stile di vita non più sostenibile"

Udinese-Parma

Parma-San Daniele, dal campo alla tavola lo sfottò è...affettato Video

La storia

Linda Vukaj, dalla fuga in barcone ai viaggi da fotografa senza confini-Gli scatti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Da Cagliari è salpato il partito del non voto

di Vittorio Testa

2commenti

LA BACHECA

Ecco 78 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

Mantova

Lo chef stellato Tamani rapinato e sequestrato per 1 ora nel suo ristorante

POLITICA

Di Maio: "Lino Banfi nominato nella commissione Unesco". L'ironia di Salvini

SPORT

calciomercato

E' fatta, Piatek va al Milan (per 40 milioni)

arbitri

Nicchi: "Var, i tifosi tranne pochi scemi sono meglio di addetti ai lavori"

SOCIETA'

WASHINGTON

Le cascate del Niagara ghiacciate Video

ristoranti stellati

Chef italiano festeggia la terza stella Michelin in Francia

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»