13°

27°

traversetolo

Insegnante accusata di razzismo: sei mesi fa la Gilda la difendeva cosi

Insegnante accusata di razzismo sei mesi fa la gilda la difendeva cosi
Ricevi gratis le news
1

Malumori e schermaglie, quando non veri e propri litigi. Che tirasse un'aria piuttosto pesante all'elementare di Traversetolo si vociferava da tempo, negli ambienti scolastici. Un anno fa, la Gilda degli insegnanti, sindacato che oggi prende le difese della maestra, pubblicò un volantino dal titolo «Maleducati basta, oltraggiare gli insegnanti è reato». Nel foglio non si legge il nome di Traversetolo, ma ora è chiaro, e lo conferma anche la Gilda, che riguardava quella scuola e quell'insegnante.
«Talvolta certi genitori - si leggeva nel volantino - (per adesso solo una pericolosa minoranza) pensano di potersi rivolgere in modo insulso agli insegnanti dei loro figli, bimbi incolpevoli ai quali viene trasmesso un cattivo esempio» Il sindacato puntava il dito contro le «starnazzanti conventicole contro i docenti» e si dichiarava «pronto ad agire». In questa nuova e delicata fase difende a spada tratta l'insegnante indagata e sospesa dal pubblico ufficio, considerando calunnie le accuse dei genitori che hanno portato i carabinieri e la Procura della Repubblica all’indagine sulla scuola di Traversetolo e a ritenere responsabile di maltrattamenti la maestra, con l’aggravante di discriminazione e odio etnico-razziale, e ad accusare di favoreggiamento la preside, per aver omesso di denunciare i fatti all’autorità giudiziaria. Nonostante i volantini, pare comunque che non fosse arrivata al provveditorato alcuna segnalazione da parte di genitori. La vicenda era stata affrontata dall’ex dirigente della scuola di Traversetolo (oggi preside di un’altra scuola), che aveva ritenuto i fatti non così gravi da dover rivolgersi all’ufficio sanzioni disciplinari dell’ufficio scolastico provinciale di Parma. Se i genitori segnalano comportamenti scorretti di un insegnante, il preside deve decidere se affrontare la questione autonomamente oppure, nel caso ravvisi una particolare gravità, di passare la palla al provveditorato. Per gli illeciti di minore gravità ha competenza il dirigente scolastico, che può infliggere un massimo di 10 giorni di sospensione. Per casi che vanno oltre i 10 giorni di sospensione deve decidere il provveditorato. E.G.

Guarda il volantino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    27 Ottobre @ 12.38

    non ha negato ne smentito di aver detto "bambino con la faccia color mer*a" già questo dovrebbe bastare per la sacra spranga. ma questi qui,di questa patetica gilda...nn si vergognano???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

fotogallery

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

8commenti

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

correggio

Morì dopo l'arresto in caserma: fu colpito in una rissa per strada Video

Varese

L'omicidio di Lidia Macchi: ergastolo per Stefano Binda

SPORT

inchiesta

Calcioscommesse: in 31 a giudizio a Bologna. Ci sono anche Signori, Doni e Mauri

rugby

Bellini, alle Zebre annata da incorniciare Video

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone