traversetolo

Presentata la quarta lista: «Sarà un'alleanza di cittadini»

Il candidato sindaco Pedretti: «Serve una discontinuità col passato»

Presentata la quarta lista: «Sarà un'alleanza di cittadini»
Ricevi gratis le news
1
 

Alle amministrative di giugno saranno quattro le liste che si sfideranno a colpi di voti. Ha sciolto le riserve Gian Domenico Pedretti, che aveva già anticipato di lavorare a un nuovo progetto politico «Innovativo, trasversale e civico».

Pedretti sarà il candidato sindaco della lista civica «Traversetolo Domani». Pur essendo iscritto al Pd, non sosterrà la lista di centrosinistra.

«A Traversetolo – spiega Pedretti - si chiude una lunga fase amministrativa e occorrono una progettualità e un dinamismo che sono mancati negli ultimi anni. La nostra lista si propone, in discontinuità, di rilanciare il paese attraverso un’alleanza tra cittadini, superando le appartenenze ai partiti che oggi faticano a dialogare con la base. La mia è una scelta di pluralità, non di dissidenza. Appoggiano la lista persone con origini politiche diverse che si mettono in gioco in un progetto civico. Tra i candidati avranno uno spazio importante i giovani: è mancata in passato la capacità di gettare le basi per un rinnovamento generazionale. Noi ci poniamo come un patto tra generazioni e tra cinque anni noi maturi siamo pronti a lasciare le redini a nuovi giovani amministratori che contribuiremo a formare».

Qualche nome? «Probabilmente presenteremo la lista il 7 maggio. Ne fanno parte Emilio Binini, segretario comunale; Fabiana Fintschi, medico; Irene Ruffini, studente di scienza dell’alimentazione; Simone Spanu, giovane ingegnere, accanto a rappresentanti del centro sinistra come Alberto Albertini, tutti con lo spirito di partecipare a un progetto non di schieramento, ma di cittadinanza attiva».

Quali sono gli obiettivi della lista? «Valorizzare le eccellenze e l’unicità del territorio legata alla sequenza agroalimentare-cibo-ambiente-paesaggio-cultura con la creazione di un marchio “Buono, sano e bello” che potrebbe rilanciare anche il mercato domenicale e farci competere con altri territori, lasciando al Comune la regia. Fondamentali l’innovazione tecnologica e l’efficientamento energetico per ridare valore al patrimonio immobiliare, sostenendo l’iniziativa privata. Poi, il contenimento del consumo di suolo è ormai una necessità economica. Temi come il recupero di aree dismesse (Gres Parma e Tek) e la riqualificazione territoriale necessitano di un lavoro negoziale di coinvolgimento di tutti gli attori, in trasparenza. Importanti anche le iniziative culturali, assai trascurate finora: aprire il museo Brozzi e la Corte Agresti, segnalare i luoghi d’interesse artistico e ambientale, recuperare il teatrino Cesari e valorizzare la Magnani Rocca. La bellezza è un investimento produttivo».

E la sicurezza? «È un tema da affrontare con forza, ma le misure vere spettano alle autorità su cui il Comune deve garantire una forte azione di stimolo; si può lavorare su illuminazione, sorveglianza e nel ritrovare le ragioni di una collaborazione tra persone».

Come sarà però finanziare una serie così complessa di interventi? «Le fusioni e le collaborazioni intercomunali sono una necessità impellente per ottimizzare risorse e dialogare con Enti maggiori. Pensiamo a un’Agenzia Progetti intercomunale per aumentare la capacità progettuale e reperire fondi regionali, nazionali ed europei».

Cosa pensa dell’Unione Pedemontana? «Non si rinuncia al lavoro fatto: il ruolo dell’Unione va rafforzato eliminando le lentezze burocratiche e aumentando la capacità dei servizi. Ma non escludiamo di guardare anche al bacino dell’Enza: ci vuole coraggio amministrativo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LaoTzu

    09 Maggio @ 07.15

    Sì, serve proprio discontinuità: anche dalle discutibili manovre che sta facendo il PD per le prossime elezioni comunali di Traversetolo, dove vige una sorta di nepotismo feudale, che fa muro contro qualunque spinta innovativa e interesse per i cittadini, imponendo da più di 20 anni sindaci (o vicesindaci con sindaco “fantoccio”?) i membri o i discendenti di un unico potentato locale.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen presenta il suo "playboy", Mirco Levati

gossip

Belen presenta il suo "playboy", Mirco Levati

3commenti

E' morto il grande regista Eimuntas Nekrosius

TEATRO

E' morto il grande regista Eimuntas Nekrosius

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sara' 'Black Friday' anche alla Fondazione Toscanini

La Fondazione Arturo Toscanini

PARMA

Anche la Fondazione Toscanini fa il Black Friday

Lealtrenotizie

Tenta la rapina (con un chiodo) al supermercato: la reazione della cassiera lo fa fuggire

via dei mercati

Tenta la rapina (con un chiodo) al supermercato: la reazione della cassiera lo fa fuggire

Una ragazzina di 11 anni

Si sporge dalla finestra e resta sospesa nel vuoto

meteo

La neve mantiene la parola: Appenino imbiancato. A Schia 13 centimetri Foto

Le foto dei lettori

CONQUIBUS

Mutti scrive ai colleghi: «Mi dimetto»

DUPLICE OMICIDIO

I periti: «Solomon? Totalmente incapace». E ora si va verso l'assoluzione

guardia di finanza

Lavoro "sommerso": 33 addetti irregolari in due prosciuttifici

In un anno scovati 14 lavoratori in nero e 51 irregolari

1commento

SALSOMAGGIORE

Ritrovata in un campo una cassaforte chiusa: di chi è?

AUTOBUS IN PANNE

Linea 23, due guasti in pochi giorni. La rabbia di un genitore

VIA DE MARTINO

I residenti: «Strada abbandonata, terra di nessuno»

1commento

Calcio Eccellenza

La Piccardo delle meraviglie

LANGHIRANO

L'ambasciatore del prosciutto di Parma? E' a Belfast

consiglio comunale

Una scuola e documenti dell'Archivio di Stato nell'area militare di via Zarotto

"Bollino antifascista" per gli spazi pubblici, la Lega vota contro, Pizzarotti: " Dove eravate il 25 aprile? "

calcio

Lizhang, ecco le 5 inadempienze - Video. Nuovo Inizio: "Ha messo a rischio il Parma"

gazzareporter

Via Calatafimi e quelle campane che restano stracolme di rifiuti

POLESINE ZIBELLO

Andrea Censi resta ai domiciliari: lo ha deciso il tribunale del Riesame

La procura chiedeva il carcere per Andrea Censi (ora ai domiciliari) ma i giudici di Bologna hanno respinto l'appello

BRESCELLO

Immergas si rialza dopo l'alluvione: 350mila caldaie nel 2018

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Infrastrutture: a Parma nulla sembra muoversi

di Gian Luca Zurlini

VELLUTO ROSSO

La comicità al femminile di Debora Villa al Paganini

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

MILANO

Quindicenne sequestrato e torturato da coetanei

MODENA

Picchia la moglie davanti ai figli: "Ha lavorato solo 12 ore"

2commenti

SPORT

Formula 3

Sophia Floersch, dopo 11 ore di intervento muove gli arti

Calciomercato

Emergenza terzini. Il Parma bussa alla porta della Fiorentina?

SOCIETA'

cultura

Un milione di buone ragioni per andare a teatro

rifiuti

A Copenaghen il termovalorizzatore ha sul tetto la pista da sci

MOTORI

IL TEST

Bmw X5, atto quarto: lusso senza compromessi

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta