15°

27°

gazzetta università

«Affamati e folli»

Il nostro Erasmus: pensieri e parole

Alberto Carencini

Alberto Carencini

Ricevi gratis le news
0

Sono ormai passati 3 anni da quando decisi di partire per l’estero. Era il 26 agosto 2011, volo Parma-Parigi. Da allora ho vissuto in 4 Paesi differenti: Francia, Lussemburgo, Spagna ed ora Svizzera. Quattro esperienze totalmente diverse che mi hanno fatto crescere davvero. L’esperienza francese me la ricordo come se fosse ieri: arrivai tutto solo all’aeroporto di Parigi con chili di valigie, tanta determinazione e tanta voglia di fare, ma senza alcuna conoscenza della lingua francese. Entro una settimana avrei dovuto trovare casa, iscrivermi all’università e aprire un conto in banca. Entro dicembre di quello stesso anno avrei dovuto superare 9 esami universitari in lingua francese e trovare un lavoro all’estero in una multinazionale di lingua francofana. Due anni più tardi il mio percorso accademico mi portò alla discussione della tesi, scritta e discussa in perfetto francese, al fine di ottenere la seconda laurea in economia, ovviamente francese. Il tutto andò per il meglio. Attualmente, con il supporto di una borsa di studio, sto continuando il mio percorso di crescita con un master in Svizzera a Losanna (tanto per cambiare in lingua francese, ma ormai questo non rappresenta più un problema!).
Senza un pizzico di pazzia, tanta fiducia in se stessi e tanta, tanta, determinazione, in pochi avrebbero accettato una sfida così impegnativa. Ecco, per andare a fare una lunga esperienza all’estero, sono questi i tre elementi necessari: pazzia, fiducia in se stessi e determinazione. Sicuramente arriverà qualche batosta, ma se si trova la forza di rialzarsi dopo ogni caduta, saranno in arrivo altrettante gratificazioni. Una vittoria, tanto più è sudata, tanto più è appagante.
Alla gente comune piace pensare che all’estero sia tutto più bello, che le offerte di lavoro piovano dal cielo e che sia tutto oro quello che luccica… magari fosse così! L’esperienza all’estero è invece una palestra di vita, perché non è facile stare lontani migliaia di chilometri dalle persone più care e perché ciò che ottieni è semplicemente il frutto di un processo meritocratico, in cui bisogna lavorare tanto e lamentarsi poco. Se ripenso al mio percorso, partendo da Sorbolo e passando per il liceo scientifico G. Marconi, qualche ostacolo l’ho superato e mi sono tolto qualche sassolino dalle scarpe, ma mi rendo conto che, a soli 23 anni, la strada che mi attende è ancora lunga e tutta in salita.
Al tempo stesso, grazie al fantastico e continuo supporto dei miei genitori, dei miei amici e di tutte le persone che mi sono vicino, sono fortemente convinto che il meglio debba ancora venire e che affronterò le future sfide della vita con la stessa umiltà e determinazione con cui affrontai l’esperienza francese.

Alberto Carencini
DA LOSANNA (SVIZZERA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Grande Fratello

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Luca Carboni

Luca Carboni

MUSICA

Carboni, lo "Sputnik Tour" fa tappa anche a Parma

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Oggi nuovo esame di scienze: che voto ti darebbe Piero Angela?

GAZZAFUN

Esame di cultura nerd: scopri se Sheldon ti promuoverebbe!

Lealtrenotizie

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa»

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa»

Maltrattamenti all'asilo

Il sindaco Canova: «Il paese è sotto choc»

Gattatico

L'amicizia era virtuale, l'incubo reale: denunciati in 5

NOCETO

Vecciatica, la casa di tutti i nocetani

Fidenza

«Via lo striscione su Regeni»: Forza Italia scatena la polemica

Giornalismo

Giorgio Torelli, una carriera lunga 70 anni

Sanità

Visite Ausl "bucate", in arrivo sanzioni

La storia

Dalla Borgogna a Parma in bici per abbracciare la sorella

colorno

Maestre arrestate per maltrattamenti: denuncia partita da una mamma Il video-choc

Le due hanno 47 e 59 anni, e da anni insegnavano nella scuola materna Belloni

11commenti

dolore

Busseto in lacrime per la scomparsa della piccola Carla Video

calcio

Gilardino insultato (rigore sbagliato) vorrebbe lasciare lo Spezia

COLLECCHIO

Conigli morti per avvelenamento? Chiuso l'intero parco Nevicati

Già partita una denuncia contro ignoti

8commenti

anteprima gazzetta

Maltrattamenti all'asilo, due maestre arrestate: tutti i dettagli

Con la Gazzetta

Parma in A, storie, emozioni, ricordi, sondaggio: domani speciale 28 pagine

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

15commenti

12 tg parma

Parma in A, il Comune: " E ora ristrutturiamo il Tardini" Video

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SONDAGGIO

Parma (ritorna) in A, ma qual è la più grande "goduta" della storia? Vota

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

governo

Mattarella dà l'incarico a Conte che accetta con riserva. Arrivato e ripartito dal Quirinale in taxi, con scorta

3commenti

taranto

Prof chiede la sospensione di uno studente, picchiato dal papà

2commenti

SPORT

Atletica

Tortu a 10.03 sui cento metri: è a due centesimi dal record di Mennea

football americano

Nfl: squadra multata se un giocatore s'inginocchia durante l'inno

SOCIETA'

ARTE

Scoperto un nuovo Mantegna a Bergamo

SCUOLA

Anni di piombo: la lezione all'Astra con il Bertolucci e le ricerche del Toschi su Moro

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

ANTEPRIMA

Nuova Audi A6, la tradizione continua. E il mild-hybrid è di serie