13°

MATEMATICA

Dalle slot al Gratta e vinci: ecco perché è tanto facile... perdere

Dalle slot al Gratta e vinci: ecco perché è tanto facile... perdere
Ricevi gratis le news
0

di Katia Golini

La matematica diventa spettacolo. E lo spettacolo, «lezione» di vita. Arrivano a Parma per la prima volta Paolo Canova e Diego Rizzuto, un matematico e un fisico torinesi con una «mission»: dimostrare che al gioco si può vincere, ma talmente di rado che «è meglio non giocare».

Dalle slot al Gratta e vinci, dal 10 e Lotto al Supenalotto, dalla roulette al blackjack: il banco prende tutto, inutile girarci intorno. E' un po' come fare 2+2: matematicamente le possibilità di portare a casa le spese sono infinitamente basse e, sempre matematicamente, il gioco d'azzardo - qualsiasi gioco - è pensato per spingere il giocatore a provarci a ripetizione. Quello che i due esperti si sforzano di spiegare riguarda la percezione che il giocatore ha di se stesso e della propria fortuna. Insomma, ogni gioco è pensato per indurre il giocatore a credere di essere a un passo dal bacio della dea bendata.

Canova e Rizzuto porteranno a Parma un vero e proprio spettacolo dal titolo «Fate il nostro gioco» per spiegare al pubblico i rischi del gioco d'azzardo lunedì (12 febbraio) alle 21 all'Auditorium Toscanini (via Cuneo 3) rivolto alla cittadinanza. Martedì (13) la «seduta» si replica e si sdoppia - le richieste di partecipazione da parte delle scuole sono state oltre mille - alle 9 e alle 11 al cinema Astra.

PROBABILITÀ DI VINCERE

Provate a lanciare sei volte una moneta. Poi sparpagliate in una piazza un miliardo di coriandoli bianchi e uno soltanto rosso. Ecco, se esce sei volte testa e se riuscite a trovare il coriandolo rosso, siete fortunati. Forse avreste potuto giocare al Superenalotto e vincere. Molte, molte meno chance hanno i giocatori che tentano la fortuna con la schedina.

Detta così può sembrare una faccenda complicata, ma ci penseranno Canova e Rizzuto. Numeri, esempi, casistiche alla mano, spiegheranno come vincere al gioco sia praticamente impossibile. O meglio, qualcuno che vince c'è, ma portare a casa il bottino è un'impresa che nasconde tranelli e inghippi inaspettati.

TRAPPOLE E TRANELLI

«La ricetta dei Gratta e vinci: intimità, illusione della vincita, quasi vincite e piccole vincite. Punti di forza per chi organizza il gioco, trappole per chi gioca». Così, in un video, i due esperti raccontano le trappole di uno dei giochi più diffusi e alla portata di tutti. Lo stesso faranno per gli altri giochi (da tabaccheria o da casinò, tutti si equivalgono) volti a spremere chi crede nella fortuna facile. Dimostrando al pubblico, matematicamente, quanto sia facile perdere.

L'ORGANIZZATORE

Alberto Saracco, docente del dipartimento di Sciente matematiche, fisiche e informatiche, è l'organizzatore dell'evento in collaborazione con il Comune. Da tempo segue i «colleghi» nel loro lavoro di divulgazione della matematica e delle sue applicazioni al gioco. «E da tempo pensavo di invitarli a Parma. Si occupano espressamente di informazione e prevenzione intorno al problema del gioco d'azzardo utilizzando la matematica. Lo fanno attraverso iniziative variegate. “Fate il nostro gioco”, che va in scena a Parma, è un vero e proprio spettacolo. In altre occasioni organizzano mostre, allestiscono laboratori».

«Fate il nostro gioco» è anche un libro «consigliatissimo» a tutti. Il prof Saracco introduce, parlando del libro, anche lo spettacolo. «“Fate il nostro gioco” è un progetto di divulgazione matematica contro il gioco d'azzardo» scrive Saracco. Una delle particolarità del progetto riguarda «la grande attenzione anche ai meccanismi psicologici (oltre a quelli matematici) nascosti nei vari giochi d'azzardo, per attirare sempre più giocatori e far vincere sempre più il banco. “Fate il nostro gioco” è molte cose: uno spettacolo teatrale (eseguito la prima volta a Torino il 13 gennaio 2011, e replicato circa 90 volte l'anno), una mostra che ricostruisce in piccolo un casinò dove si può giocare (per finta) e dove ci vengono spiegati i meccanismi matematici dei vari giochi, una serie di godibilissimi video su youtube e anche un libro».

«Gli argomenti trattati nel libro - riprende il docente - sono i più disparati: dalle videolottery ai gratta e vinci, dalle roulette al gioco del lotto, dal keno al blackjack, dal superenalotto ai suoi cugini oltreoceano. Ogni gioco d'azzardo è analizzato dal punto di vista matematico, è raccontato attraverso aneddoti e storie appassionanti, con riferimenti a letteratura, programmi televisivi e molto altro. Di ogni gioco vengono raccontate le storie di chi ha vinto, ma soprattutto di come ha fatto a vincere in giochi che sembrano dominati solo dal caso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miss Mondo viene dal Messico

Vanessa Ponce de Leon

Bellezza

Miss Mondo viene dal Messico

torrechiara

la magia

Torrechiara, ore 7.56: c'era una volta un castello di nebbia, di vento e di sole Video

Scuola del Teatro Musicale – Tribute to Bohemian Rhapsody (Queen)

BOHEMIAN RHAPSODY

Omaggio ai Queen: Brian May fa i complimenti ai ragazzi di Novara

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

velluto

VELLUTO ROSSO

Un weekend a teatro tra comicità e danza: da Feydeau allo Schiaccianoci

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Luci a led, fioccano le lamentele

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

5commenti

FORNOVO

Oggi l'addio a Sara, volontaria per missione

PARMENSE

Incidente a Montechiarugolo: un ferito, si cerca un'auto che si sarebbe allontanata

Tragedia di Ancona

«Così controlliamo le discoteche di Parma»

comune

Giornata dei diritti umani: incontri con gli studenti e Marcia della pace a Parma

Intervista

Mario Biondi: «Un concerto a Parma mi emoziona sempre»

Serie A

Solo un punto per il Parma

GAZZAREPORTER

"Completamente buio un tratto di via Colorno dopo l'Autosole": la segnalazione di un lettore

Foto e segnalazione di Gigi

Fidenza

Acqua pubblica, presto due nuove fontane

LUTTO

Don Dino Cardinali, l'umiltà al servizio della Chiesa

CARIGNANO

Nuova vita per l'ex asilo

serie A

I crociati non riescono ad affondare il Chievo in 10: al Tardini finisce 1-1 Foto Classifica

1commento

AGGRESSIONE

Giovanni, il fisarmonicista di strada, preso a pugni sotto casa

4commenti

Noceto

Visoni «liberati». «Non cercate di catturarli, non sono gattini»

4commenti

nella notte

Danneggia le auto fuori da una discoteca: 23enne denunciato

1commento

IL VICE PREMIER

Salvini atteso per il 18 a Sorbolo davanti alle case confiscate alla 'ndrangheta

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

EDITORIALE

I presepi a scuola non escludono nessuno

di Paolo Emilio Pacciani

4commenti

ITALIA/MONDO

Ancona

Strage in discoteca: il minorenne identificato è in stato di fermo. Ma per droga

reggio emilia

Incendio in via Turri, un testimone sotto shock: "Non si respirava, sono uscito e ho visto le vittime"

SPORT

il commento

Grossi: "Parma deluso ma il punto conquistato muove la classifica" Video

serie a

D'Aversa: "Possiamo recriminare: meritavamo di vincere" Video

SOCIETA'

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

Roma

"Spelacchio is back". Acceso l'albero di Natale parlante della Capitale

MOTORI

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco

ANTEPRIMA

Gladiator: il nuovo pick-up di Jeep