13°

28°

inceneritore

Iren: "Nessun materiale pericoloso in combustione"

Dopo l'allarme sul materiale radioattivo

Iren: "Nessun materiale pericoloso in combustione"
Ricevi gratis le news
5

 Iren Ambiente ha precisato  nella serata di ieri che il materiale radioattivo "bloccato dal portale di rilevazione della radioattività presente all’ingresso del termovalorizzatore di Parma è stato sottoposto – come previsto dalle procedure definite dall’autorizzazione integrata ambientale – all’analisi di esperti qualificati che hanno rinvenuto un pannolone e tovaglioli di carta intrisi di vomito".

"In entrambi i materiali – sottolinea Iren Ambiente – è stata rilevata la presenza di 'iodio 131', sostanza radioattiva utilizzata come metodo di contrasto nelle analisi radiologiche. Si è trattato quindi di rifiuti prodotti a livello domestico da persone che sono state sottoposte ad esami clinici. La relazione degli esperti qualificati è stata trasmessa agli Enti di controllo, come previsto dalle normali procedure. La presenza del portale di ricerca della radioattività garantisce che nessun materiale pericoloso possa essere messo in combustione".

La denuncia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    28 Dicembre @ 23.22

    Vedo commenti molto tecnici. Faccio solo una considerazione : la spiegazione mi sembra una gran "balla". Vomito radioattivo? PANNOLONE RADIOATTIVO? Nello stesso periodo su due camion diversi? Mai sentita una cosa del genere ... non so cosa sia successo (e probabilmente non lo saprò mai) ma la cosa per me è stata gravissima.

    Rispondi

  • Giovanni

    28 Dicembre @ 20.06

    Giovanni FESTA Dalla "Terra dei Fuochi" .... alla "Terra dei Fumi" .... il profitto a tutti i costi, compresa la vita! Un sistema / metodo "edonistico" che ha già dato ottimi risultati* in più parti del pianeta, Italia compresa. Riconvertire il PAI - dovrebbe - essere una priorità di tutti coloro che sono legati al territorio di Parma e provincia, politici compresi. Ma così non è - purtroppo - e non ci possono essere parole che possano cambiare la somma di questo binomio (- costi + profitto) = + morti. Commenti come questi, ancora una volta, non smuoveranno minimamente e in nessun modo le coscienze di chi può e nulla fa. Visto che, ad oggi, sono state disattese tutte quelle attenzioni - richiami - volte alla "salvaguardia dell'essere umano" .... contenute nel libro "E' L'AMORE CHE APRE GLI OCCHI" di Jorge Mario BERGOGLIO - PAPA FRANCESCO -. *Autodistruzione

    Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Dicembre @ 19.09

    A PROPOSITO DI "CUM GRANO SALIS" , il fatto che il territorio bresciano sia "disseminato di centinaia di acciaierie e ferriere" non significa che le scorie radioattive di cromo esavalente possano essere buttate nei prati o sotto l' asfalto delle autostrade ! Autorità Sanitarie , Pubbliche Amministrazioni e Magistratura condividono la mia opinione . C' è addirittura un tratto di strada sotto sequestro in attesa di bonifica . Si vede che vogliono "soffiare sul fuoco"..... A Parma, piuttosto che il cromo esavalente , pare sia in causa lo iodio 131 , usato in radioterapia e radiodiagnostica . E' UNA SOSTANZA MOLTO PERICOLOSA TALVOLTA IMPIEGATA NEL TRATTAMENTO DELLA TIREOTOSSICOSI E DI CERTI TIPI DI CANCRO DELLA TIROIDE , MA E' ESSO STESSO CANCEROGENO E TERATOGENO. NON E' DA CONFONDERE CON LO IODIO 123 , MOLTO PIU' SICURO E COMUNEMENTE USATO PER LA SCINTIGRAFIA DELLA TIROIDE. I lettori di questo "sito" sono testimoni della strenua lotta contro il "terrorismo talebanico" che conduco da anni , in contraddittorio , in particolare , col GCR a proposito di inceneritore , ma QUESTO NON SIGNIFICA CHE IO POSSA CALDEGGIARE L' INCOSCIENZA ! MAI E POI MAI IODIO 131 DEVE TROVARSI IN CASSONETTI DI SPAZZATURA COMUNE ! E' un rifiuto speciale che va smaltito in impianti appositi , specificamente dedicati ai rifiuti ospedalieri. Ora è importante stabilire da dove proviene ,perchè , se è vero che si trovava in cassonetti di rifiuti domestici , qualcuno l' ha fatta grossa !

    Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Dicembre @ 12.28

    MENO MALE CHE CI SONO I CONTROLLI DI IREN ALL' INGRESSO NELL' INCENERITORE ! Il materiale è stato isolato e non viene bruciato , in attesa di essere smaltito con mezzi idonei. MA E' ANGOSCIOSO PENSARE CHE LA PRODUZIONE DI RIFIUTI RADIOATTIVI CERTAMENTE NON E' COMINCIATA OGGI ! Verosimilmente data da anni . PRIMA CHE CI FOSSERO I CONTROLLI A UGOZZOLO , DOVE FINIVA QUESTA ROBA ? A Brescia ne hanno trovata nella massicciata sotto l' Autostrada "Serenissima". IL MATERIALE RADIOATTIVO DI BRESCIA E' COSTITUITO IN GRAN PARTE DA CROMO ESAVALENTE , usato in siderurgia. DA DOVE VIENE ? Il personale che lavora negli stabiiimenti in cui lo si produce è al corrente ? E' protetto in qualche modo ? MENO MALE CHE L' INCENERITORE DI UGOZZOLO HA PORTATO ALLA LUCE LA SITUAZIONE ! Certo che ,se uno è ossessionato dal dilemma "rifiutologico" se la carta che avvolge il panettone vada nel sacchettino dell' umido ,o in quello del residuo , dopo essere stata lavata , temo che , di speranze , ne abbiamo poche....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

decreto sicurezza

Salvini: "Via tutti i campi rom entro fine legislatura"

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno