19°

30°

inceneritore

Folli: "Rifiuti da Piacenza? Ipotesi insensata. Ora risposte dalla Regione"

L'assessore all'Ambiente interviene dopo le dichiarazioni del direttore di Iren Piacenza. Richieste di chiarimenti dalla Lega piacentina e dall'Idv in Regione

Folli: "Rifiuti da Piacenza? Ipotesi insensata. Ora risposte dalla Regione"
Ricevi gratis le news
4

 

“Rifiuti piacentini nell’inceneritore di Parma? Non è possibile e non ha senso”. A dirlo - attraverso una nota - è l'assessore all'Ambiente Gabriele Folli, riprendendo una dichiarazione del direttore di Iren Piacenza, Enrico Bertolini, apparsa sul quotidiano Libertà. L'articolo inn questione parlava dell’audizione nel Consiglio Comunale piacentino sul futuro dell’impianto di Teconoborgo.  

“La possibilità che al 2020 l’inceneritore di Parma gestisca anche 44.000 tonnellate di rifiuti urbani di Piacenza ed oltretutto che l’inceneritore di Piacenza venga mantenuto in funzione con rifiuti speciali provenienti da tutta Italia non ha letteralmente senso perché si andrebbero a movimentare carichi di rifiuti da una parte all’altra della regione producendo ulteriore inquinamento, senza raggiungere l’obiettivo della progressiva dismissione degli impianti - è la reazione di Folli - .La pianificazione pubblica si deve occupare dei rifiuti urbani e non degli speciali che sono a libero mercato e che, se fatti rientrare nella pianificazione, vanno a proteggere un mercato che dovrebbe essere aperto a tutti gli operatori violando in questo modo il principio della libera concorrenza. Questo dimostra una volta di più i limiti del piano così come è stato proposto con una evidente volontà di mantenere accesi tutti ed 8 gli impianti attualmente presenti in regione. Noi crediamo che vi debba essere una pianificazione che vada verso la progressiva dismissione degli impianti non più necessari e che vengano compensati i territori che raggiungono elevati standard di raccolta differenziata e riduzione rifiuto residuo. A questo punto chiederemo un incontro con la Regione per capire se le affermazioni fatte a Piacenza trovano riscontro nel PRGR oppure se ci troviamo di fronte ad una fuga in avanti di Iren Piacenza”.

RICHIESTE DI CHIARIMENTI DA PIACENZA. Dopo l'intervento del direttore operativo di Iren Emilia, Eugenio Bertolini, in Consiglio comunale a Piacenza, arrivano richieste di chiarimenti sui rifiuti della provincia emiliana e la questione inceneritore di Parma.
Per l'impianto di Tecnoborgo di Borgoforte, tuona il consigliere regionale piacentino Stefano Cavalli (Lega Nord), si profila ben "altro che l’azzeramento entro il 2020, annunciato dal sottosegretario Alfredo Bertelli in commissione regionale. Bertolini ieri a Piacenza ha confermato che l'inceneritore avrà vita ancora per decenni e, per giunta, brucerà rifiuti speciali, che neanche rispondono a vincoli territoriali. Ora si spiega perchè Iren intende acquisire il 100% di Tecnoborgo". Il consigliere ha così chiesto un’audizione di Iren in Regione: "troppe bugie" da chiarire, sostiene.
Rincara la dose la capogruppo Idv in Regione, Liana Barbati: oltre ai rifiuti speciali a Tecnoborgo, "a libero mercato, da fuori provincia o fuori regione", i rifiuti 'normalì piacentini "andranno, stando sempre alle affermazioni di Bertolini, nell’inceneritore di Parma". "Le volontà di Iren e Hera oramai sono chiare – afferma – meno evidente invece appare nel Piano dei Rifiuti la volontà della Regione di riconversione del modo di utilizzare i rifiuti, l’obiettivo di recupero e riciclo".

 

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    04 Marzo @ 23.30

    reinard.alfa@gmail.com

    Non riesco a capire qualcosa. Ma che ci frega se bruciamo o no rifiuti di altre città?

    Rispondi

  • RENZ

    04 Marzo @ 18.59

    R E N Z

    okkio parmigiani! Se vedete volare dei fogli dalla "Libertà" dai camion del rudo... DITELO A FOLLI, ch'àl 'gh' pénsa LU' !!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    04 Marzo @ 18.43

    L' INCENERITORE DI UGOZZOLO NON E' ANCORA " A REGIME" E BRUCIA SOLO UNA PARTE DEI RIFIUTI DI PARMA ( all' incirca i due terzi) . IL RESTO LO MANDIAMO AD INCENERIRE DA UN' ALTRA PARTE , COME, DEL RESTO, ABBIAMO SEMPRE FATTO NEGLI SCORSI ANNI. L' assessore Folli può dirci a chi li abbiamo mandati e cosa ne pensa chi li ha ricevuti ? "Se non riusciremo a fermarlo lo affameremo" ! E' lì a farsi affamare da lui !

    Rispondi

  • Miky

    04 Marzo @ 18.09

    Noi i nostri rifiuti li abbiamo portati all'inceneritore di Piacenza per anni. Questo andava bene però e nessuno ha detto niente. Ovvio che adesso viene chiesto di ricambiare e penso sia una richiesta lecita al di lá del blaterare di Folli e dei suoi amiconi GCR.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione

serie A

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione. Anzi

7commenti

anteprima gazzetta

A Borgotaro trovata bomba della guerra: il 1° luglio il disinnesco

Palacassa

Circa 3.500 persone al concorso per operatore socio sanitario Foto - Videointerviste

1commento

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

4commenti

calcio

Abbonamenti, superata quota mille. Lucarelli sarà "club manager" del Parma Video

L'amministratore delegato Luca Carra ne ha parlato a Palla in Tribuna Tv

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 47 nuovi annunci

ECONOMIA

Servizi Italia, joint venture nel Far East

Lavanolo e sterilizzazione: accordo con IsdMED per creare una newco

Regioni

Carlotta Marù eletta difensore civico Emilia-Romagna

Passa la candidata del centrodestra. M5s attacca, non ha requisiti

PARMA

Maturità: domani la prima prova, fra toto-tema e fake news Video

gazzareporter

Incidente in via Venezia: auto messa male ma nessun ferito

PONTEGHIARA

Incidente a Salso: una delle auto coinvolte finisce in un campo Foto

1commento

12 tg parma

Caso Aquarius, dibattito in Comune: "no" alle decisioni del governo Video

6commenti

GAZZAREPORTER

Parmigiani al Rock Festival Rock Firenze, concerto Guns&Roses

SALUTE

Lotta alla zanzara tigre: anticipati al 20 giugno gli interventi a Parma

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Salvini dal Papa con Vangeli e rosario

di Vittorio Testa

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

droga

Maxirissa in centro a Pisa: "guerra" tra bande di pusher

1commento

Economia

"Miliardi alla Sanità grazie alla Brexit": un boomerang per la May Video

SPORT

calcio

Match con il Palermo e polemiche: 2 turni di porte chiuse al Frosinone Video

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

IL VINO

100% barbera per il Nizza Docg: il «Generala» 2014 è un sogno

MOTORI

IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti