14°

27°

Viaggi

Lungo il Danubio trionfa la musica

Lungo il Danubio trionfa la musica
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica

C'era una volta - e c'è ancora - il bel Danubio blu, che prima di volteggiare a Vienna a ritmo di valzer s'attarda a occidente fra castelli, città e campagne della Niederösterreich (Bassa Austria). Nel cuore della regione, dove villaggi e fattorie sono gettati come dadi su un tappeto verde di vigne e frutteti, sorge il Castello di Grafenegg che sembra rubato a una fiaba. Guglie, torri e scalinate si direbbero perfette per la fuga di mezzanotte della bella Cenerentola; la nobile magione, di proprietà della famiglia Metternich-Sándor, è dolcemente assediata da un parco che profuma di fiori, di prati e di musica. Grafenegg, infatti, ospita una programmazione musicale di assoluto prestigio internazionale con solisti, direttori e orchestre al top della borsa valori mondiale. Il Musik Festival di Grafenegg è un "must" per gli amanti del grande repertorio sinfonico e cameristico: giunto quest’anno alla quarta edizione, il festival è frutto di una solida partnership tra pubblico e privato che coinvolge la regione della Bassa Austria e la proprietà del Castello, rappresentata con asburgico pragmatismo da Tassilo Metternich-Sándor, un distinto signore di 45 anni che, malgrado un tasso del cento per cento di sangue blu nelle vene, rifiuta tassativamente di essere chiamato principe, « perché in Austria - spiega - la nobiltà non ha corso legale». In compenso, la galleria degli antenati è ben fornita, il castello è stato interamente restaurato con fondi pubblici (dopo le razzie dei russi che avevano amministrato la regione all’inizio del secondo Dopoguerra) ed è aperto al pubblico da aprile a ottobre.


Visualizza Bassa Austria - www.gazzettadiparma.it in una mappa di dimensioni maggiori

I finanziamenti statali per il restauro - come sottolinea puntualmente Metternich-Sándor - sono stati erogati solo a patto che l’edificio non venisse abitato dai proprietari, ma fosse messo a totale disposizione del turismo culturale. Questa è l’Austria, signori: niente sprechi. Nell’ambito dell’offerta musicale, decisivo è l’apporto dei Tonkünstler, l’orchestra residente a Grafenegg, attiva in tutta la Niederösterreich e al Musikverein di Vienna. Sotto la direzione artistica del famoso pianista austriaco Rudolf Buchbinder e la sovrintendenza di un giovane grintoso, Johannes Neubert, che è così in gamba da essere stato nominato "general manager" dei Wiener Symphoniker, il Festival di Grafenegg propone appuntamenti musicali di eccezionale caratura artistica con direttori del calibro di Mehta, Gergiev, Harnoncourt, Nagano, Fischer, Davis e con complessi prestigiosi, "in primis" i Wiener Philharmoniker. La Wolkenturm, un avveniristico teatro-scultura eretto "en plein air" nel parco del Castello, e un Auditorium al coperto dall’acustica sorprendente sono le strutture che, realizzate a tempo di record, consentono oggi a Grafenegg di competere con i festival più blasonati d’Europa e di esercitare uno straordinario "appeal" su musicofili e turisti in cerca di weekend "a tutto gusto": oltre ai concerti, infatti, anche l’ottima gastronomia della zona, gli eccellenti vini della Wachau (ossia la valle del Danubio da Melk a Krems) e la bellezza del paesaggio fluviale intonano quella "sinfonia di emozioni" che può essere considerata slogan dell’elegante kermesse austriaca. Stese su pianure e colline che sembrano dipinte ad acquerello, ondeggiano fin sulle rive del Danubio le generose vigne da cui nascono vini di qualità come il Grüner Veltliner e il Riesling della soleggiata Wachau. Ovunque, nei silenziosi villaggi di case basse che punteggiano la campagna, sorgono cantine grandi e piccine dove degustare i nettari di una terra serena; ospitalità e gastronomia sono raffinate e genuine a un tempo in quest’Austria a soli 50 chilometri da Vienna che ha saputo mantenere un’inconfondibile atmosfera di tranquillità, quasi di grazia. Così, girovagando tra borghi fortificati come Dürnstein dove Leopoldo V imprigionò Riccardo Cuor di Leone, pedalando lungo le piste ciclabili che costeggiano il Danubio e ammirando i tesori architettonici della splendida città di Krems, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2000 insieme alla Wachau e alle abbazie di Melk e Göttweig, ci si accorge che l’«Austria Felix» esiste ancora ed è proprio qui.

.NOTIZIE UTILI
Per informazioni sulla Wachau
Donau Niederösterreich Tourismus - Spitz/ Donau - tel. +43-2713.300.60 24, www.donau.com

Per il Musik Festival di Grafenegg
tel. +43-2735-5500, www.grafenegg.at

Per acquistare il famoso vino
La cooperativa Domäne Wachau, vicino a Dürnstein, gestisce un castello con spettacolari cantine. In vendita tutte le specialità locali, compreso il mitico succo di albicocca (www.domaene-wachau.at)

Per dormire
Alberghi di ogni categoria, tutti comodi e con servizio accurato, sono presenti ovunque, ma sono diffusi soprattutto i Bed & Breakfast.

Per chi ama il lusso
Hotel Schloß Dürnstein, a Dürnstein, tel: +43-2711.212, www.schloss.at. L’hotel è un castello, il ristorante si affaccia sul Danubio.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

7commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

3commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

6commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

Moto Gp

Gp delle Americhe: pole per Marc Marquez

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia