-1°

la gita della settimana

Milano, una passeggiata tra Navigli e arte

A Palazzo Reale due grandi mostre da non perdereprima di una crociera nel cuore d'acqua della città

Milano, una passeggiata tra  Navigli  e arte
Ricevi gratis le news
0

Lasciate stare il Duomo. Ora, è vero che se si dice Milano il pensiero corre subito li, al Duomo, con l’ovvio corollario della Madonnina e della vicina Galleria. Ma per una volta non è di questo che si vuole parlare.
No, e nemmeno del quadrilatero della moda, la zolla di terra e griffe dove le fashion victims di tutto il mondo vorrebbero essere libere, almeno per un giorno, di scatenarsi nella più selvaggia seduta di shopping della loro vita. Parliamo invece di Milano come meta per altre suggestioni. D’arte e acqua.
L’idea per una scappata nella vicina metropoli lombarda infatti può venire da alcune mostre che si svolgono in questo periodo e che meritano decisamente di essere visitate.
Non solo, però. Una volta goduti i quadri si potrebbe pensare di dedicare qualche ora alla scoperta del cuore d’acqua della città. Che non avendo un grande fiume che la attraversa (pensateci: Roma ha il Tevere; Londra il Tamigi; Parigi la Senna. E Milano?) se l’è inventato. Ed è stata un’idea da record.
Parliamo dei Navigli, la rete di canali che ha contribuito a rendere Milano la grande città che è. I Navigli di un tempo non ci sono più (anche se c’è un progetto per farli rinascere è oggi in discussione) ma resiste comunque una rete di canali che offrono la possibilità per una mini crociera per godersi un altro volto della città. Diverso appunto da quello del Duomo e di via Monte Napoleone.
Lo si può fare ogni fine settimana (più volte al giorno) grazie a barche che seguono il percorso un tempo destinato alle chiatte che rifornivano di ogni merce la vecchia Milano, dal marmo del Duomo al riso dell’Oltrepo.
La partenza è fissata sull’Alzaia del Naviglio Grande e dopo pochissimi metri si può ammirare il Vicolo dei Lavandai, uno dei numerosi lavatoi dove le donne per secoli hanno pulito a forza di braccia i panni dei milanesi. Proseguendo si arriva all’approdo in Alzaia Naviglio Grande 66, presso il Palazzo Galloni, dove ha sede il centro dell’Incisione e poi uno dei più significativi complessi monumentali della zona ovvero la chiesa, il Ponte e il lavatoio di San Cristoforo. Dalla chiesa di San Cristoforo, capolavoro del XIV secolo, duchesse, re ed imperatori partivano per entrare a Milano, via acqua.
Superata la chiesa l’imbarcazione farà inversione di marcia per tornare verso il Vicolo dei Lavandai e, passando sotto il ponte detto dello «Scodellino», così chiamato per le vecchie osterie, si entra nella Darsena, un tempo autentico porto di interscambio per il commercio con il lago Maggiore, grazie ai 1000 metri di banchine attrezzate per l’attracco delle chiatte che ne facevano uno dei più grandi porti interni del Mediterraneo.
Detto così già si può intuire l’importanza di questi canali ma serve un dato in più: il Naviglio Grande è stata la prima opera del genere a essere realizzata in Europa e storicamente è una delle più grandi infrastrutture di ingegneria dall'alto Medioevo visto che risale al 1177. E costruire un canale di 50 km all’epoca era decisamente una follia.
Adesso, invece, si è nel cuore della città e tutto intorno ci sono decine di ristoranti, pub e locale che trasformano quest’area in una delle calamite della movida meneghina. E dove quindi potremo concederci una pausa ricordando che qui sorgerà in vista delle festività un vero e proprio Villaggio di Natale in Darsena con momenti di animazione per i bambini lungo l' Alzaia Naviglio Pavese, nel cortile dell’ex Fornace e in Alzaia Naviglio Grande sulla piattaforma galleggiante di fronte vicolo dei Lavandai.
Ma per questo c'è ancora tempo mentre adesso, dopo la nostra crociera e una passeggiata è il momento di dedicarsi all'arte.
D'altra parte in questi giorni due mostre sono imperdibili: la prima si chiama «Dentro Caravaggio» ed è ospitata a Palazzo Reale (www.palazzorealemilano.it) fino al 29 gennaio. E’ un percorso tra diciotto capolavori riuniti per la prima volta tutti insieme. Un’esposizione unica non solo perché presenterà al pubblico opere provenienti dai maggiori musei italiani e esteri ma perché, per la prima volta le tele di Caravaggio saranno affiancate dalle rispettive immagini radiografiche che consentiranno al pubblico di seguire e scoprire, attraverso un uso innovativo degli apparati multimediali, il percorso dell’artista dal suo pensiero iniziale fino alla realizzazione finale dell’opera.
Non servirà neppure uscire dal palazzo poi per fare un salto nel tempo:
nello stesso edificio è aperta (e lo sarà fino al 18 febbraio) la mostra «Toulouse-Lautrec, il mondo fuggevole», una esposizione monografica che, attraverso oltre 250 opere, con ben 35 dipinti, oltre a litografie, acqueforti e la serie completa di tutti i 22 manifesti realizzati dall’artista prova a raccontare il fascino e l’importanza artistica del pittore bohémien che inventò un proprio realismo provocatorio descrivendo da testimone diretto la Parigi dei bassifondi e delle case chiuse di fine ‘800.
Solo alla fine di questo percorso potrete uscire dal palazzo e finalmente ammirare il Duomo. E in queste giornate di sole d’ottobre vedrete quanto brilla da lassù la Madonnina.

MANGIARE&BERE
OSTERIA DI PORTA CICCA
Ripa di Porta Ticinese. 51
Tel. 02 8372763
Chiuso domenica aperto solo a cena
Se cercate una vera osteria non la troverete. Ma piuttosto un locale moderno dove propongono (alcuni) piatti rivisitati della tradizione e (diverse) ricette più innovative anche di pesce.
AL PORTO
Piazzale Antonio Cantore
Tel. 02 89407425
Chiuso domenica e lunedì a pranzo
Appena oltre la Darsena un classico milanese della cucina di mare ricavato nell’ex casello daziario di porta Genova. La cucina è di mare da 50 anni senza cedimenti anche se ora «il crudo» la fa da padrone

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli: foto

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo

VELLUTO ROSSO

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo Video

Benedetta Mazza saluta i fan con una foto su Instagram: "Esperienza fantastica, grazie di cuore"

Grande Fratello

Benedetta saluta i fan: "Esperienza fantastica, grazie di cuore" Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Lealtrenotizie

Un gruppo di parmigiani a Strasburgo: "Salvi perché abbiamo sbagliato strada"

ATTENTATO

Un gruppo di parmigiani a Strasburgo: "Salvi perché abbiamo sbagliato strada"

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», chiesti 75 rinvii a giudizio: ecco tutti i nomi

Intervista

"Io, colpita dalla legionella e in attesa della verità"

1commento

CONTROLLI NEI MARKET

Cibo mal conservato. Multe per 51mila euro

1commento

Colorno

Padovani si candida a sindaco: «Voglio scuotere il paese»

INTERVENTO

Mezzatesta: «I visoni liberi danneggiano l'ecosistema»

4commenti

BORGOTARO

Addio al prof Dario Delgrosso

Medici

Pierpaolo Vescovi al San Camillo Hospital di Forte dei Marmi

solidarietà

Giochi per i bimbi e prodotti per la tavola natalizia: l'appello di Emporio Solidale Video

BASEBALL

Tokyo 2020: il girone europeo punta su Parma (e Bologna)

PARMA

Due incidenti sull'Asolana, 6 auto coinvolte: traffico in tilt in zona Cortile San Martino

ATTENTATO

Strasburgo, i testimoni: "Colpi di pistola, poi di armi automatiche". Simona Bonafè (Pd): "Siamo al buio" Video

L'eurodeputato Fitto era al ristorante con la famiglia: "C'è grande panico"

EMILIA-ROMAGNA

Il bilancio della Regione: 12 milioni per l'aeroporto Verdi e più finanziamenti per Parma 2020

Previsti investimenti per un miliardo di euro: tutti i dettagli

7commenti

Legambiente

Pendolari, la Parma-Brescia resta tra le dieci tratte ferroviarie peggiori in Italia

carabinieri

52enne di Montechiarugolo arrestato per maltrattamenti in famiglia (dopo 5 denunce)

2commenti

Colorno

La vicina "è insopportabile", minacce e dispetti: 57enne ai domiciliari Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra, il tempo è poco ma non è ancora scaduto

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

Trattoria Le Viole, stagionalità e leggerezza in cucina

di Chichibio

ITALIA/MONDO

caorso

Picchia la moglie e aggredisce i carabinieri con la zappa, arrestato

incidente

Investito da un treno a Fiorenzuola: muore operaio 59enne. Circolazione interrotta tra Piacenza e Fidenza

SPORT

CALCIO

Inter e Napoli fuori dalla Champions

sport

Glorie rossonere nuove e antiche: parate di stella al gala del Cus Le foto

SOCIETA'

gusto

Non solo caffè, arriva la macchina per la birra in capsule

GUSTO LIGHT

La ricetta detox - Vellutata di zucca e farina di mais

MOTORI

motori

Skoda manda in pensione Rapid: è l'ora di Scala

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni