21°

32°

VIAGGI

Sulle strade di Tokyo. Tra passato e fantascienza

E' una città di contrasti e sorprese. E che ogni volta lascia senza fiato

Sulle strade di Tokyo. Tra passato e fantascienza
Ricevi gratis le news
0

Non basterebbero 365 giorni per scoprire tutta Tokyo, una città dove la modernità più estrema si trova a pochi passi da luoghi dalle atmosfere rarefatte, dove i templi confinano con i grattacieli. Ma pur sapendo che il tempo è sempre troppo poco ecco una piccola guida per una «toccata e fuga». Per una passeggiata nel passato camminando al ritmo del futuro.

GIARDINI E TEMPLI

Il quartiere Ueno, a nord del centro urbano, è il punto di partenza ideale per scoprire la città. Conosciuto anche per la grande stazione – uno dei principali snodi ferroviari di Tokyo, appare decisamente caotico ma per ritrovare la tranquillità è sufficiente entrare nel più antico giardino pubblico del Giappone: il Parco Ueno. Già nel XVII secolo questa piana soprelevata catturò l’attenzione e divenne sede di templi e pagode, mentre oggi è uno dei luoghi di svago più popolari della città – e qui occorre assolutamente venire nel periodo della fioritura dei ciliegi. Spicca nel cuore del parco Tosho-gu, un santuario shinto costruito nel 1627 che è oggi tesoro nazionale

Dal quartiere Ueno, proseguendo in direzione est, si raggiunge la zona di Asakusa dove si può ritrovare tutto il fascino della vecchia Edo e l’atmosfera dell’antica città popolata da gente umile, artigiani e piena di teatri popolari. Qui si trova Senso-ji, il tempio più antico, grande e popolare di tutta Tokyo. La leggenda dice sia stato costruito nel VII secolo da due pescatori che avevano recuperato dal fiume una statuina d’oro di una dea. In occasione del Sanja Matsuri, il terzo weekend di maggio, milioni di persone assistono alla sfilata di un centinaio di mikoshi (templi portatili), mentre nella quotidianità è frequentato da chi prega per avere il coraggio di affrontare una prova importante, da chi consulta le scatole degli oracoli o da chi si sofferma a respirare i benefici vapori dell’incenso.

DAL FIUME AL CENTRO

Una volta arrivati al fiume, la Tokyo Waterway Line permette di arrivare nel quartiere di Nihombashi godendo del panorama e da lì ci si addentra, seguendo il ramo d’acqua, nel centro di Tokyo fino ad arrivare al punto nevralgico della città: la Tokyo Station. Completata nel 1914 prendendo ispirazione da quella di Amsterdam, la stazione nasconde sotto i binari una città sotterranea fatta da lunghi corridoi, ristoranti e una infinita quantità di negozi. Attraversando il quartiere della finanza si arriva al Palazzo Imperiale di Tokyo che dal 1868, anno in cui l’imperatore Meiji trasferì la capitale da Kyoto, è residenza ufficiale principale dell’Imperatore del Giappone. Da non perdere il Giardino Orientale: qui alberi maestosi, prati verdi e una incredibile quantità di fiori costeggiano le enormi mura scure, eredità del vecchio castello di Edo, che circondano il palazzo. D’obbligo scattare un selfie dal celebre ponte Nijubashi.

Infine arriva il momento di vivere la notte: all’imbrunire vale la pena di puntare verso il vicino complesso delle Roppongi Hills, composto da torri, piazze e passeggiate sospese, dove è immancabile una sosta sotto Maman, scultura in bronzo e acciaio opera dell’artista Louise Bourgeois a forma di ragno che lo scultore dedicò alla madre rivedendone le qualità: intelligente e protettiva. Nel quartiere di Roppongi abbondano i luoghi in cui trascorrere la notte, a cominciare dalla Tokyo City View, perfetta per ammirare lo splendido panorama notturno della città. Chi cerca qualcosa di più particolare potrà optare per il ristorante-teatro Roppongi Kingyo, dove assistere alle stravaganti esibizioni di drag queen, mentre chi vuole semplicemente trascorrere una serata all’insegna dello sport potrà optare per il Legends Sports Bar.

DA VEDERE
LA METROPOLI  DALL'ALTO
Tokyo ha quasi 13 milioni di abitanti ed è un reticolo di incroci e arterie trafficate. Per avere una visione più chiara del tessuto urbano niente di meglio che raggiungere la cima degli edifici più alti e iconici della città. Per allungare lo sguardo sulla metropoli:
Ad Asakusa si può andare al Culture Tourist Information Center dove ottenere informazioni, acquistare i biglietti e utilizzare gratuitamente internet, ma non solo: l’edificio dalla caratteristica forma di pagoda dispone all’ultimo piano di una terrazza da dove è possibile ammirare il quartiere circostante. Ancora più riconoscibile è però un altro edificio: la Tokyo Sky Tree. Con i suoi 634 metri di altezza, è la torre per le telecomunicazioni a struttura indipendente più alta del mondo Sono due gli osservatori panoramici fra cui scegliere, uno posto a 350 e l’altro a 450 metri dal suolo, raggiungibili con gli ascensori; punto di osservazione privilegiata da cui, durante i giorni di sole, la vista arriva fino al mitico monte Fuji.

LA FANTASCIENZA DI SHIBUYA
Un'altra zona dove andare per capire il Giappone di oggi è Shibuya. L’immagine più nota è senza dubbio quella dell’incrocio di Shibuya dove ogni tre minuti migliaia di persone sciamano sotto gli schermi che si trovano sugli edifici circostanti. Questo non è l’unico luogo iconico del quartiere; davanti alla stazione si trova infatti la statua in bronzo di Hachiko, famoso cane che ogni sera attendeva il padrone all’uscita dei binari, anche dopo la morte di quest’ultimo, e reso ancor più celebre dal film con Richard Gere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen

CINEMA

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen Video

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

24commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

12 tg parma

Migranti, la nuova mappa dell'accoglienza Video

anteprima gazzetta

Parma e caso sms, il verdetto potrebbe arrivare venerdì Video

CALCIO

L'amministratore delegato del Parma Luca Carra: "Siamo fiduciosi e lavoriamo per la serie A" Video

Ecco l'intervista del 12 Tg Parma

Processo sms

La Procura picchia duro

15commenti

12Tg Parma

Ozono estivo, a Parma già 29 sforamenti Video

VIABILITA'

Lavori in corso: code sulla via Emilia a Parola. Problemi anche in tangenziale a Parma

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

PARMA

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

Ecco il calendario delle uscite dal 20 luglio in poi

BORGOTARO

Si sente male dopo la puntura di un calabrone: paura per una 55enne

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

gazzareporter

Parco di via XXIV Maggio, i vandali spezzano i nuovi alberi Foto

mobilità

Piste ciclabili, in Emilia il top della crescita. Con Parma a metà classifica

1commento

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

4commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Francia

Un collaboratore di Macron ha picchiato i manifestanti. E' bufera

PIACENZA

Cade da cavallo e batte la testa, grave un 72enne. Ricoverato al Maggiore

SPORT

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani