-1°

viaggi

In Campania, Napollywood: sotto il Vesuvio è tutto un ciak

Da qualche anno nella città del golfo si affollano i set delle produzioni cinematografiche. E da Mergellina a piazza Plebiscito il cinema spinge la nuova crescita del turismo

napoli
Ricevi gratis le news
0

Napollywood. Napoli città da set cinematografico. La sagoma viola del Vesuvio, il litorale di Sorrento, Ischia, Capri e gli scavi di Pompei sono le quinte di una nuova Cinecittà. Cartoline immortali di una Napoli che sta ripartendo da turismo e cinema. Cinquecento produzioni (film, fiction, pubblicità) in tre anni la stanno rilanciando. Cinema è ovunque, per sua natura. Il lungo mare di Mergellina si è liberato da poco delle auto, ed è diventato una passerella. Dalla fontana dell’Immacolatella, l’ingresso a Castel dell’Ovo, parte il corso delle famiglie: passeggini, fidanzati, torte di compleanno tagliate sul muretto che guarda il mare. A Mergellina sono tutti in posa per i selfies, col pescato vicino alle barche diviso nei secchi. In centro ai flash dei telefoni il Vesuvio, di sera circondato dalle luci della costiera. Le adolescenti bistrate da donne latine. Voci onnipresenti: chiacchiere al cellulare, richiami di venditori, risate di ragazzi che scorrazzano con i motorini, musica neomelodica che esce dai balconi. Il principe della risata se n’è andato da 50 anni e oggi la macchina da presa allarga il campo su nuove storie e su angoli pieni di segreti. Nella città che è appena dopo, salendo, ma anche oltre i casermoni scrostati di Scampia, protagonisti della saga di Gomorra.
Dopo lo slargo di piazza Plebiscito che di notte si colora di tricolore e di arcobaleni, il colonnato è diventato tempio di Gerusalemme per Joaquin Phoenix, nel kolossal «Mary Magdalene», mentre l’Oscar Wilde interpretato da Rupert Everett ha preso in prestito Posillipo e il rione Sanità. Primi ciak anche nel Rione Luzzatti per «L’amica geniale», il romanzo a puntate, che ha modificato la percezione di Napoli. (Soprattutto all’estero se la rubrica viaggi del New York Times titola «Cosa fare nella Napoli di Elena Ferrante».)
Palazzo Gravina, ritornerà una ricercata scuola degli anni ‘50 per la regia di Saverio Costanzo e la sceneggiatura di Francesco Piccolo. In principio però, c’è “Un posto al sole” che ha fatto entrare Napoli nelle famiglie italiane all’ora di cena. 5000 puntate in oltre vent’anni: il primato di soap italiana più longeva. Alessandro Gassman saluta i curiosi e i residenti di Piazza Martiri. Un’habitué, ormai per le serie de «I bastardi di Pizzofalcone», dirette da Alessandro D’Alatri. Anche i bastardi sono passati dai romanzi alla cinepresa. Al Cafè Gambrinus un tavolo è riservato al Commissario Ricciardi, perché leggenda o verità che sia, Maurizio De Giovanni l’ha inventato proprio lì. Il trionfo ai David di Donatello con il musical dei fratelli Manetti Ammore e Malavita e il noir di Ferzan Ozpetek, Napoli velata ne hanno celebrato il ritorno. In principio sole, mare e mandolino. Oggi una città capace di credere in se stessa. Un palcoscenico unico dove, da sempre, convivono a due passi «miseria e nobilità». Via Toledo e i quartieri spagnoli. Come diceva Totò, Felice Sciosciammocca: «Torno nella miseria, però non mi lamento: mi basta sapere che il pubblico è contento».

DA VEDERE
IL GRAND HOTEL IN CELLULOIDE
E’ il 1954. Una coppia della middle class inglese arriva a Napoli per sistemare alcune faccende di eredità. E’ notte, la lussuosa macchina si ferma davanti all’hotel e un attimo dopo, meravigliosa, si staglia sotto la luna, la fontana dell’Immacolatella. E’ l’inizio di Viaggio in Italia, celebre pellicola di Roberto Rossellini. L’hotel è rimasto lo stesso: l’Excelsior. Simbolo della stagione d’oro del cinema internazionale. La deliziosa costruzione liberty, progettata da Giovan Battista Comencini, in piena via Partenope, è un testimone del XX secolo. Presidio della Croce Rossa durante la Prima Guerra Mondiale (inaugurato nel 1908 spegne quest’anno le 110 candeline) fu nel corso degli anni tappa obbligata dell’aristocrazia e borghesia viaggiatrice. Gli ospiti illustri sono raccolti nella galleria di foto alle pareti del piano terra. I lampadari di Murano, le grandi vetrate affacciate sul lungomare sono le stesse che hanno visto Andy Wharol ed Hitchcock. Nelle sue stanze hanno dormito Mastroianni e il Principe De Curtis, nel salone centrale, dove il pianista è anche oggi alle prese con celebri arie napoletane, hanno cenato Gina Lollobrigida e Brigitte Bardot. Di casa erano la divina Sofia e Vittorio De Sica. Nel 1985 Ettore Scola l’ha utilizzato per Maccheroni con Mastroianni e Jack Lemmon.
Il cinque stelle ha le più belle terrazze sul Golfo e restituisce intatta l’ambientazione d’epoca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli: foto

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

Benedetta Mazza saluta i fan con una foto su Instagram: "Esperienza fantastica, grazie di cuore"

Grande Fratello

Benedetta saluta i fan: "Esperienza fantastica, grazie di cuore" Foto Video

Grande Fratello Vip: vince Walter Nudo

Walter Nudo

televisione

Grande Fratello Vip, eliminata Benedetta Mazza, vince Walter Nudo (15 anni dopo)

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Lealtrenotizie

Un gruppo di parmigiani a Strasburgo: "Salvi perché abbiamo sbagliato strada"

ATTENTATO

Un gruppo di parmigiani a Strasburgo: "Salvi perché abbiamo sbagliato strada"

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», chiesti 75 rinvii a giudizio: ecco tutti i nomi

Intervista

Io, colpita dalla legionella

CONTROLLI NEI MARKET

Cibo mal conservato. Multe per 51mila euro

Colorno

Padovani si candida a sindaco: «Voglio scuotere il paese»

INTERVENTO

Mezzatesta: «I visoni liberi danneggiano l'ecosistema»

BORGOTARO

Addio al prof Dario Delgrosso

BASEBALL

Tokyo 2020: il girone europeo punta su Parma (e Bologna)

Medici

Pierpaolo Vescovi al San Camillo Hospital di Forte dei Marmi

PARMA

Due incidenti sull'Asolana, 6 auto coinvolte: traffico in tilt in zona Cortile San Martino

ATTENTATO

Strasburgo, i testimoni: "Colpi di pistola, poi di armi automatiche". Simona Bonafè (Pd): "Siamo al buio" Video

L'eurodeputato Fitto era al ristorante con la famiglia: "C'è grande panico"

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FATTO DEL GIORNO

Inchiesta Pasimafi: arrivano le richieste di rinvio a giudizio Video

EMILIA-ROMAGNA

Il bilancio della Regione: 12 milioni per l'aeroporto Verdi e più finanziamenti per Parma 2020

Previsti investimenti per un miliardo di euro: tutti i dettagli

7commenti

Legambiente

Pendolari, la Parma-Brescia resta tra le dieci tratte ferroviarie peggiori in Italia

carabinieri

52enne di Montechiarugolo arrestato per maltrattamenti in famiglia (dopo 5 denunce)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra, il tempo è poco ma non è ancora scaduto

di Aldo Tagliaferro

VELLUTO ROSSO

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo Video

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

STRASBURGO

Sparatoria al mercatino di Natale: morti e feriti. Identificato il killer: è un 29enne radicalizzato Foto Video

TRAGEDIA

Scontro sul campo da calcio: muore 14enne di origini italiane a Londra

SPORT

CALCIO

Inter e Napoli fuori dalla Champions

sport

Glorie rossonere nuove e antiche: parate di stella al gala del Cus Le foto

SOCIETA'

premio

Time sceglie come persone dell'anno i giornalisti, "guardiani" della verità

PARMA

Quando i reggiani "rubarono" il pigiama di Guareschi... Dietro le quinte del Mondo Piccolo Video

MOTORI

motori

Skoda manda in pensione Rapid: è l'ora di Scala

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni