×
×
☰ MENU

UCCISA DA MIRKO GENKO

L'ultimo saluto a Cecilia Juana: il suo bambino chiamava la mamma

Celebrati i funerali a Reggio

L'ultimo saluto a Cecilia Juana, ammazzata dall’ex compagno

06 Dicembre 2021,18:17


 Si è tenuto in mattinata a Reggio Emilia il funerale di Cecilia Juana Hazana Loayza, la 34enne ammazzata a coltellate dall’ex compagno - il 24enne reo confesso, Mirko Genco, attualmente in carcere - nella notte tra il 19 e il 20 novembre scorso, in un parco del centro.

La cerimonia si è svolta nella piccola cappella del cimitero della frazione di Coviolo, piena per l’occasione. Diversi i momenti di commozione. La madre della donna ha tenuto un piccolo discorso al microfono sull'altare ringraziando i presenti: «Grazie per il vostro cuore accogliente nei confronti di Cecilia. Finchè avrò voi al mio fianco non mi sentirò sola, in questo momento tragico della mia vita».

Con lei c'era anche il nipotino di un anno e mezzo, rimasto orfano della madre e avuto da una precedente relazione, che durante l’omelia di monsignor Alberto Nicelli - vicario del vescovo della Diocesi reggiana - chiamava a gran voce la mamma. Presente anche il papà del piccolo che con Cecilia aveva la custodia condivisa e che ora si è detto disposto ad occuparsi di lui.

Dopo la messa, il corteo ha accompagnato la salma fino all’ara crematoria. Presente anche Luca Vecchi, sindaco del Comune di Reggio Emilia che si è accollato le spese della cerimonia e che attraverso i servizi sociali sta seguendo il caso del bambino, ma anche diverse associazioni che lavorano contro la piaga della violenza sulle donne, tra cui la onlus «Nondasola».

Infine si è tenuto un momento di preghiera in spagnolo con don Rodrigo, parroco della comunità latino-americana di Modena e Carpi, con un collegamento via telefonino con la famiglia di Cecilia rimasta in Perù dove la donna lavorava come vigile del fuoco e insegnante.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI