×
×
☰ MENU

ARTE

Animali monumentali invadono le strade di Forte dei Marmi

Già installate tra lungomare e vie centro sono parte di una mostra di Bombardieri

Animali di Bombardieri invadono le strade di Forte dei Marmi

06 Aprile 2022,13:24

Elefanti, rinoceronti, animali selvatici invadono il lungomare e le vie del centro di Forte dei Marmi (Lucca): sono le opere monumentali, già installate e visibili, in spazi all’aperto della località turistica, che fanno parte della mostra 'Bombardieri e altri animalì di Stefano Bombardieri. La rassegna, curata da Luca Beatrice, sarà aperta il 9 aprile e resterà visibile fino al 16 luglio.
Spesso in dialogo con bambini, gli animali sono i protagonisti di questa mostra che racconta dell’approccio filosofico all’arte di Bombardieri. Tra le opere in mostra in piazza Garibaldi, al Fortino, c'è 'Marta e l’elefantè opera emblematica dell’artista che si racconta attraverso un Qr-code da cui si attiva il dialogo tra la bambina e l’elefante interpretato da due attori.


Nella galleria Oblong contemporary art di via Carducci il percorso dell’artista continua con l’opera 'Balancing on the past’, formata da quattro elementi scultorei posti in sequenza che compongono il dialogo tra il bambino e gli elementi stessi: il teschio di mammut, di una scimmia, un umano memento mori e il globo, su ognuno di essi c'è un bambino in equilibrio, il figlio stesso dell’artista cui l’opera è dedicata. «L'opera - spiega l'artista - parla del presente che abbiamo consegnato ai nostri figli e che daremo alle nuove generazioni. Un presente che è il risultato di un passato fatto di scelte sbagliate. Prima noi, e adesso i nostri figli, ci siamo ritrovati in equilibrio instabile ancora alle prese con problemi che avrebbero dovuto risolvere le generazioni che ci hanno preceduto. La storia si ripete».

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI