×
×
☰ MENU

sfida

Oggi sulla Gazzetta la classifica dei migliori anolini parmigiani

Una targa a Cocchi e il miglior anolino

di S.P.

15 Dicembre 2021,11:26

Oggi, come ogni giovedì, torna il nostro inserto Gusto. Protagonisti gli anolini e i loro cantori. Partendo da Corrado Cocchi: in copertina l'omaggio ad un parmigiano doc che la Gazzetta di Parma ha voluto premiare con una targa come «custode della tradizione dell'anolino». E anche per questo, tradizionalmente, da molti anni, nel giorno di chiusura, il ristorante Cocchi ospita la cosiddetta gara degli anolini di Parma.

Così scoprirete chi, nel contest degli anolini 2021, si è preso la palma del migliore: la formula è sempre la stessa, con gli anolini acquistati in dieci gastronomie (rigorosamente freschi) e degustati in forma anonima, sotto il controllo del notaio dottor Paolo Micheli, con la giuria che alla fine ha scelto i migliori. Una tenzone che appassiona da sempre i nostri lettori e che ha appassionato la giuria composta tutta da produttori di salumi. Sarà un Gusto all'insegna della tradizione dunque. Dove troverete, come di consueto, le recensioni dei nostri critici, dal vino al ristorante per arrivare al locale «smart» e la parte light dove si parlerà del profumo del Natale, grazie alle spezie «dolci» che caratterizzano molte preparazioni delle feste. E non è tutto: domani si parlerà anche di distillati di qualità e del ricettario storico (1968) «Bei tempi», un volumetto proposta dal pastificio Braibanti. Un gusto ricco, nel nome della tradizione.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI