Sei in Parma

Cinque nuove aziende entrano nell'Alleanza Educativa

04 giugno 2017, 14:02

Chiudi
PrevNext
1 di 6


Il sostegno a Giocampus non è mai una cosa ordinaria per qualsiasi realtà privata, anzi diventa sempre un momento di riflessione, di pensiero ed una fase straordinaria di approccio alla comunità per un sostegno concreto alle future generazioni.
E’ emerso anche questo, nella presentazione di oggi – svoltasi all’interno del contesto festoso di Gola Gola in Piazzale della Pace - in cui cinque nuove aziende sono entrate a fare parte della compagine che sostiene Giocampus.
Sono realtà completamente diverse una dall’altra, appartenenti a settori e contesti distanti, che si sono ritrovate a raccontare lo spirito di adesione a Giocampus: eccellenze nel loro campo che guardano e sostengono il progetto di eccellenza per l’educazione motoria, alimentare ed ambientale di Parma.

Erika Simonazzi, Flo: La nostra azienda è nata 40 anni fa, oggi abbiamo 9 stabilimenti nel mondo, ma il cuore e la mente restano a Parma. Produciamo stoviglie monouso e contemporaneamente lavoriamo affinchè i principi del riciclo, della lotta agli sprechi ed all’inquinamento siano parte integrante del nostro prodotto, senza incorrere in pregiudizi. In Giocampus abbiamo trovato una grande sintonia, scoprendo una realtà molto più ampia e articolata di quello che immaginavamo. Ne condividiamo la missione e vogliamo integrarci con la nostra esperienza per tutti i temi di educazione ambientale.
Stefania Bollati, Davines: Davines da oltre 20 anni h lanciato e vive quotidianamente una campagna per la bellezza sostenibile; la nostra azienda vuole creare valore economico per le persone ed anche per il terriitorio. E’ con questo spirito che continuiamo a realizzare progetti ed iniziative in questa direzione e nel 2016 abbiamo raggiunto la certificazione Benefit Corporporation. La nostra partecipazione a Giocampus si allinea con la nostra missione: diventare aziende che competono non solo per essere le migliori AL mondo, bensì PER il mondo.

Milena Piterà, Turbocoating: Turbocoating è nata da una intuizione di Nelso Antolotti che ha saputo portarla fino alla dimensione attuale con 9 stabilimenti, in Italia, US e Cina, 600 dipendenti e oltre 100 milioni di euro di fatturato. La visione del fondatore è stata quella di portare nel mondo la nostra eccellenza, anche per questo ci troviamo ad aderire a Giocampus: una alleanza che è una eccellenza per Parma, da condividere ed allargare il più possibile. Occorre investire nelle nuove generazioni, proteggerle e portarle a primeggiare, come noi lo facciamo con il nostro prodotto Giocampus lo fa nel binomio Alimentazione e Sport.

Pier Mauro Dall’Asta, CFT: Catelli Food Technology è nata negli anni ’40 per industrializzare la trasformazione del pomodoro, allargando le sue attività in vari settori – come il packaging – per raggiungere la dimensione odierna. Il cibo è per noi ovviamente centrale in tutta la nostra mission, intorno al quale occorre fare educazione, cultura, essere attenti agli sprechi e considerarlo come una risorsa indispensabile.
Gestire al meglio le risorse del pianeta per noi significa partire dalle persone e pensare alle nuove generazioni, facendo emergere concetti e buone prassi che non sono più scontate, ma che vanno perseguite.

Arturo Bertoldi, Iren: Siamo una realtà del territorio e vogliamo partecipare alla sua crescita, dando sostegno alle migliori energie – come Giocampus – ed supportando l’educazione alla lotta agli sprechi ed al miglior utilizzo delle risorse.

In due anni sono diventati già 21 i soci (tra aziende ed istituzioni) che compongono l’Alleanza Educativa Giocampus e che sottoscrivono il patto per dare ai ragazzi di Parma l’opportunità di essere seguiti da un team e da un Comitato Scientifico che lavoro per gli obiettivi del loro benessere.
Grazie a questo allargamento di sostenitori – e di risorse economiche - dal 2016 ha avuto inizio una estensione del bacino di intervento in alcuni Comuni della provincia (per la fase Scuola) e il Comitato Scientifico ha avviato nuove ricerche e nuovi studi per far evolvere i contenuti e la metodologia del progetto.
La presenza di Giocampus a Gola Gola è stata anche l’occasione di incontro con le famiglie della città per presentare le attività di Giocampus Estate che inizieranno ufficialmente il 12 giugno.
Il prossimo appuntamento previsto è l’Assemblea Annuale dei Soci e il Giocampus Open Day aperto a tutte le realtà interessate ad aderire al progetto che si svolgerà il 13 Giugno al Campus, con visita alle attività di Giocampus Estate che saranno in pieno svolgimento.

Alcune note sui nuovi partner:
Turbocoating SpA, con headquarter a Rubbiano di Solignano (PR), è un’azienda leader nel settore dei coating antiusura ad alta tecnologia e barriere termiche in ceramica. Ad oggi sono nove gli stabilimenti produttivi tra Italia, Stati Uniti e Cina in cui l'attività principale è legata allo sviluppo e all’applicazione di rivestimenti al plasma e di lavorazioni annesse in tre settori:
- componenti di turbine industriali a gas per la produzione di energia,
- turbine d’aereo
- protesi ortopediche e spinali.
Peculiarità dell’azienda è il forte investimento nella ricerca di tecnologie avanzate e nello sviluppo di soluzioni innovative: ad esempio, con la controllata Eurocoating, nel 2006 è stata tra le prime aziende al mondo ad acquistare un impianto di Additive Manufacturing per titanio e ad oggi, con tale tecnologia, è la prima in produzione nel settore ortopedico.
Inoltre, tramite la sua controllata Artec, Turbocoating progetta e produce direttamente gli impianti ed i macchinari dedicati alle proprie lavorazioni.

Contatti
Website: www.giocampus.it
Facebook: www.facebook.com/GiocampusOfficial
Instagram: www.instagram.com/giocampus_official
Video presentazione: www.giocampus.it/mondo_giocampus/progetto/
Segreteria Giocampus Tel. 0521 905568
Ufficio Stampa Giocampus giocampus@clinic4.it