Sei in Parma

Cartello «da paura» in via Garibaldi... ma non è a difesa della zona a traffico limitato

24 marzo 2019, 19:26

Chiudi
PrevNext
1 di 4

È «blindato» il centro storico di Parma? Si rischia la vita a entrare in auto senza autorizzazione nella zona a traffico limitato? Recentemente sono aumentati i varchi elettronici che riprendono le targhe dei veicoli non autorizzati, ma il pericolo che si corre è di ricevere a casa una sgradita multa da 83 euro (più le spese di notifica) e nulla più. In via Garibaldi, però, un grande cartello giallo con un soldato armato di fucile potrebbe far pensare diversamente.

Anche se si trova vicino ai segnali stradali, non riguarda la circolazione dei veicoli l’avviso «Zona militare – Divieto di accesso – Sorveglianza armata», all’angolo con via Bodoni. Questo cartello si riferisce al palazzo dei Carabinieri: i malintenzionati sono avvisati che rischiano grosso a penetrare abusivamente nell’edificio in cui da un anno si trovano i Carabinieri.

Un adesivo messo da chissà chi nasconde l’arma e il viso del «fuciliere». Il cartello nella sua versione integrale si può vedere nell’altro senso di via Garibaldi, all’angolo con piazza della Pace.