Sei in Parma

VisLab

La prima auto senza pilota sulle strade pubbliche italiane è parmigiana

Al via ufficialmente sperimentazione, su strade di Parma e Torino 

07 maggio 2019, 19:01

La prima auto senza pilota sulle strade pubbliche italiane è parmigiana

Arriva sulle strade italiane il primo veicolo a guida autonoma. Ed è parmigiano. Il Ministero delle infrastrutture e trasporti ha rilasciato la prima autorizzazione alla sperimentazione su strade pubbliche di un’auto senza pilota. A condurre i test su strada, che interesseranno alcuni specifici tratti nelle città di Torino e Parma, sarà un’azienda di Parma, la VisLab, che è l’unica ad avere finora presentato domanda di autorizzazione. «Questo Ministero guarda al futuro e alle nuove tecnologie per la sicurezza e la serenità di chi viaggia», commenta soddisfatto il ministro Danilo Toninelli.   VisLab, è una start-up dell’Università di Parma fondata nel 2010 dal professore di ingegneria informatica dell’ateneo Alberto Broggi e acquisita nel 2015 dall’americana Ambarella Inc, multinazionale della Silicon Valley quotata al Nasdaq e specializzata nello sviluppo di compressioni video e immagini attraverso semiconduttori. «Siamo orgogliosi di annunciare di essere stati autorizzati dal Ministero a condurre la sperimentazione di auto senza pilota sulle strade pubbliche in Italia», si legge sul sito web di VisLab.

DOMANI UN APPROFONDIMENTO SULLA GAZZETTA DI PARMA IN EDICOLA

© RIPRODUZIONE RISERVATA