Sei in Parma

trasporti

Dalla Regione via libera a Tibre, ponte sul Taro e nuovo ponte di Casalmaggiore

10 luglio 2019, 17:31

Dalla Regione via libera a Tibre, ponte sul Taro e nuovo ponte di Casalmaggiore

 

Il Piano dei trasporti integrato passa la prova dell'Aula con il 'sì' del Partito democratico, il 'no' del Movimento 5 stelle e le astensioni di Lega, Forza Italia e fratelli d'Italia. Un discorso a parte va fatto per Sinistra italiana e Silvia Prodi del Misto che sul capitolo riguardante le grandi opere stradali hanno votato contro, mentre sui restanti si sono astenuti. Dopo la sua pubblicazione per il Prit inizia il periodo delle osservazioni che durerà 60 giorni al termine dei quali il documento di programmazione tornerà in Giunta per le controdeduzioni e la sua definitiva approvazione.

Approvati cinque emendamenti tre dei quali insistono sulla provincia di Parma. I documenti, firmati da Fabio Rainieri (Lega) e Massimo Iotti (Pd), mettono fra gli interventi urgenti la ristrutturazione del ponte sul fiume Taro (in località Ponte Taro, Parma), la realizzazione certa nel medio periodo della bretella autostradale dal casello di Terre Verdiane all'interconnessione con l'A22, e la costruzione, entro il 2029, di un nuovo ponte stradale sulla provinciale Asolana-Casalmaggiore che andrà a sostituire quello esistente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA