Sei in Parma

Legionella: come si trasmette e che sintomi dà

 Il contagio  avviene  per inalazione

06 agosto 2019, 15:11

Legionella:  come si trasmette e che sintomi dà

Il  contagio avviene solo per inalazione di minuscole gocce (aerosol) di acqua contaminata. L’infezione non si trasmette con il contatto tra persone  né bevendo acqua anche se contaminata. 
«In questo momento - fa sapere l'Ausl -, non essendoci alcuna epidemia di legionella in corso,  non è assolutamente necessario prendere precauzioni».
Indicazioni precise erano state diffuse dall'Ausl nel 2016, quando invece l'epidemia fu dichiarata. Le riproponiamo di seguito: «E' utile far scorrere l’acqua del rubinetto per qualche minuto prima dell’uso, mantenendosi  distanti dal getto. Evitare ristagni di acqua: rimuovere e pulire in modo accurato (con utilizzo di prodotto anticalcare) i filtri del rubinetto. Utilizzare vasche idromassaggio solo dopo una  corretta manutenzione. Pulire  in modo accurato la cipolla della doccia e riporla lasciandola pendere».

I SINTOMI
La malattia si manifesta con sintomi che all'inizio rendono non immediata  la diagnosi: sono  polmonite, febbre, raffreddore, tosse, mal di testa, dolori muscolari, astenia, perdita d'appetito, occasionalmente diarrea e disturbi renali.