Sei in Parma

ULTRA TRAIL

Morta a Parma dopo una caduta durante una corsa sull'Appennino reggiano

La donna era stata portata in gravi condizioni all'ospedale Maggiore

10 agosto 2019, 19:39

Morta a Parma  dopo una caduta durante una corsa sull'Appennino reggiano

E’ morta all’ospedale di Parma una 48enne di Castelnovo Monti rimasta gravemente ferita venerdì notte durante una corsa notturna di 'ultra trail' a Ligonghio, nella zona del Rio Re. La donna era precipitata in un dirupo con rocce affioranti, riportando un grave trauma alla testa. Per soccorrerla, vista la difficoltà del recupero, era stato dispiegato anche un elicottero della marina militare inviato da Luni (Sarzana). 
La corsa rientrava nell’ambito delle manifestazioni per i festeggiamenti del centenario della centrale elettrica Enel di Ligonchio. 
In segno di lutto per la tragedia il sindaco di Ventasso, Antonio Manari, Enel e la cantante Iva Zanicchi (originaria proprio del paese appenninico) hanno deciso di annullare il concerto speciale in programma questa sera alle 20 a Ligonchio proprio davanti alla centrale. 
(Foto d'archivio)