Sei in Parma

GOVERNO

Pizzarotti: 'Il M5s pagherà la sua incoerenza'

18 agosto 2019, 13:45

Pizzarotti: 'Il M5s pagherà la sua incoerenza'

Prima o poi tutta l’incoerenza che hanno dimostrato i Cinquestelle «gli si rivolgerà contro». Lo dice l’ex M5s Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, e presidente di Italia in Comune, in un’intervista a La Stampa. 
Il sindaco cita come esempio Parma: «Qui nel 2017 abbiamo rivinto col 57%, mentre i cinque stelle sono rimasti al palo, al 3%, fuori dal Consiglio comunale» E come presidente di Italia in comune, il movimento già ribattezzato da alcuni "partito dei sindaci", Pizzarotti lancia un messaggio al Pd: «Fanno bene a mettere al centro i primi cittadini, le politiche sul territorio, anche se è presto per parlare di un’alleanza con noi». 
Se nel Pd «stanno tornando in auge i sindaci è perché qui nei territori la politica si fa con pragmatismo e responsabilità, e soprattutto perché lavoriamo tenendo la barra dritta e non cambiando idea ogni giorno, come avviene a Roma». Pizzarotti commenta invece la presa di distanza da parte di Conte sui migranti: «Avallare le politiche della Lega per più di un anno, e improvvisamente cambiare marcia una volta che Salvini ti vuole sfiduciare, non avviene perchè ti sei ravveduto ma perchè sono cambiati gli equilibri». 
Nella crisi di governo «il teatrino che si è creato in questi giorni è davvero surreale. Penso che di fronte alla destra che sta nascendo in Italia e in Europa servano posizioni ferree, «immoderate» ma responsabili. Per ora siamo troppo appiattiti sui populisti e le loro beghe: loro sono forti perchè noi si è deboli». E in merito a una possibile svolta del M5s verso il Pd, Pizzarotti ricorda che «gli elettori dei cinque stelle hanno digerito di tutto, ogni torsione o capovolta del leader politico, da Ilva a Tav passando per Tap e i condoni edilizi o fiscali. Il punto non sono gli elettori, ma la coerenza della politica. Prima o poi tutta questa incoerenza ti torna indietro, come è successo a Parma».

Maltempo, una tregua per contare i danni
VALTARO E VALCENO

Maltempo, una tregua per contare i danni

Dopo la tempesta di neve Comuni e Provincia hanno rimesso in sicurezza le strade. Il manto bianco è calato a 10-20 centimetri. Interventi d'emergenza a Compiano