Sei in Parma

ambiente

I Monnezzari di Parma 'colpiscono' ancora: pulita la ciclabile di via Europa - Foto

24 agosto 2019, 16:27

Chiudi
PrevNext
1 di 6

A segnalarla era stata una lettrice della Gazzetta, che aveva testimoniato con le foto la situazione di incuria e inciviltà in cui versava da tempo la pista ciclabile collegata al ponte Nord. E il suo appello è stato raccolto dai Monnezzari di Parma, il gruppo di volontari nato grazie all'idea di alcuni studenti di Scienze Ambientali. Il gruppo, creato a febbraio, accoglie chi condivide il valore del rispetto per l'ambiente declinato concretamente con la raccolta dei rifiuti abbandonati. 

E se da febbraio l'opera dei volontari - sempre in crescita - si era concentrata nel greto del torrente Parma, in poco tempo si era poi allargata alle vie del centro e nei parchi Ferrari e Ducale, con un contro-bottino di migliaia e migliaia di mozziconi di sigarette e centinaia di tappi di birra (ma non solo).

Stavolta l'opera di pulizia ha riguardato un tratto di ciclabile dal ponte nord.

Un sopralluogo nei giorni scorsi ha confermato ciò che segnalava la lettrice. la presenza di una discreta quantità di rifiuti anche nei vicini campi da calcio. E così questa mattina - grazie all'appello via social - si sono ritrovati in otto, di età differenti. "Armati di forbici, scope, rastrelli e sacchi abbiamo ripulito il tutto e fatto raccolta di immondizia. Numerose persone in bici passando ci hanno ringraziato. E intanto  grazie a questa attività siamo stati bene e passato una bella mattinata in compagnia", racconto uno dei volontari, Lorenzo Bertolini. Che sottolinea come lo spirito dell'iniziativa non sia quello di puntare il dito contro le mancanze di qualcuno ma di rispondere semplicemente con i fatti all'inciviltà di chi abbandona qualsiasi tipo di rifiuto.

A differenza degli altri tipi di rifiuti, mozziconi e i tappi vengono conservati per poterli esporre il venerdì in Piazza Garibaldi in concomitanza con il "Friday for future".