Sei in Parma

Carcere

Il Sappe: 'Trovato hashish nel pacco per un detenuto a Parma'

26 agosto 2019, 14:45

Il Sappe: 'Trovato hashish nel pacco per un detenuto a Parma'

Oltre dieci grammi di hashish nascosti in un pacco contenente vestiti, proveniente dall’esterno e indirizzato a un detenuto: è quanto ha trovato la polizia penitenziaria nel carcere di Parma, dopo i controlli sulla corrispondenza. Lo riferisce il sindacato Sappe. 
«Ai colleghi in servizio a Parma - affermano Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto, ed Errico Maiorisi, vice segretario regionale - vanno i nostri complimenti per la professionalità dimostrata e per aver evitato che all’interno del penitenziario si compisse attività di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti. Nonostante la carenza di personale di almeno 50 unità il personale dimostra tanta attenzione e impegno nel lavoro quotidiano». 
Per il Sappe «sembra davvero inverosimile come negli Istituti penitenziari di Parma, così come in tutti quelli della regione Emilia-Romagna, che vanta un numero altissimo di detenuti tossicodipendenti, non sia stato ancora attivato il servizio regionale di attività cinofila, compito istituzionale della Polizia Penitenziaria, già presente in molte altre regioni d’Italia. Sarebbe un importante ausilio al contrasto dell’eventuale spaccio di sostanze stupefacenti negli istituti penitenziari della Regione Emilia-Romagna».