Sei in Parma

Al Podere Stuard il peperoncino fa bene… due volte

15 ottobre 2019, 12:31

Al Podere Stuard il peperoncino fa bene… due volte

Si è appena concluso lo storico Festival del Peperoncino organizzato dall’Azienda Agraria Sperimentale Stuard di Parma, ma il frutto più piccante del mondo continua a far parlare di sé.
Grazie all’instancabile lavoro dell’azienda parmigiana, attorno al peperoncino si è venuta a creare una comunità di appassionati, curiosi ed esperti che ogni anno si riversano alla manifestazione alla ricerca delle novità, della varietà da piantare nella nuova annata oppure per partecipare alla durissima gara degli mangiatori di peperoncino.
Questo prodotto possiede ben note proprietà funzionali per il nostro organismo
Ma grazie ad un progetto di agricoltura sociale realizzato dal Gruppo Barilla in collaborazione con l’Azienda Stuard, le proprietà benefiche raddoppiano: un gruppo di ragazzi della cooperativa Cigno verde, sotto la supervisione dell’Agenzia Regionale per il Lavoro, ha partecipato direttamente ai lavori agricoli, dalla semina al raccolto, dei cataloghi della biodiversità del Podere Stuard, non per ultimo quello del peperoncino.
Il progetto ha visto coinvolti una decina di ragazzi con differenti tipologie di disabilità che, a fianco dei dipendenti della Stuard, si sono messi in gioco per affrontare il lavoro nei campi e vedere i frutti di questa esperienza.
La stagione è ormai agli sgoccioli anche per il peperoncino, ma i ragazzi hanno già potuto vedere i risultati delle loro giornate lavorative fra cui una passata di pomodoro biologico che vedrà in etichetta il nome del progetto e soprattutto tanti prodotti piccanti fra cui oli, polveri e salse che saranno in vendita presso l’Azienda Stuard.