Sei in Parma

diretta

Buongiorno Sindaco: tangenziale e raccolta differenziata temi caldissimi

Percorsi degli autobus, aeroporto e affitti dell'Acer altri temi caldi

21 ottobre 2019, 08:53

Buongiorno Sindaco: tangenziale e raccolta differenziata temi caldissimi

Dalle 9 alle 10 il direttore Claudio Rinaldi ha  intervistato per un'ora il sindaco Federico Pizzarotti.   «Buongiorno Sindaco» è una trasmissione radiofonica a microfono aperto e i cittadini  possono rivolgere le domande che ritengono più opportune al primo cittadino sui temi più «caldi» della città, telefonando allo 0521-464246.

I PANNELLI FONOASSORBENTI DELLA TANGENZIALE

Ad un ascoltatore che lamentava il degrado di un tratto di tangenziale in prossimità di Valera, dove i pannelli protettivi si stanno staccando, il sindaco ha risposto che i pannelli fonoassorbenti sono stati rimpiazzati nella parte verso Fognano e che sono spese ingenti. "Quel tipo di interventi costano diverse centinaia di migliaia di euro per un tratto di un centinaio di metri. Quindi bisogna suddividere la spesa su più anni e procedere un tratto alla volta. I pannelli in legno erano più belli ma si deterioravano perciò abbiamo destinato 200-300 mila euro all'anno per pannelli magari esteticamente più brutti ma più resistenti. Ma dobbiamo procedere per tratti". Sul tema dei pannelli fonoassorbenti chiama anche un ascoltatore residente nel quartiere Cinghio Sud: "Non riusciamo a tenere le finestre aperte a causa del rumore proveniente dalla tangenziale", spiega. "Abbiamo chiesto maggiore attenzione sulla tangenziale da parte di Anas - ha spiegato il sindaco - che troppo spesso non pulisce la strada, fra l'altro. Per i pannelli fonoassorbenti per anni non si capiva a chi spettassero, se a loro o al Comune. Ora abbiamo chiarito che il tratto del Cinghio Sud deve essere completato da loro".

RACCOLTA DIFFERENZIATA DELLA CARTA: I PROBLEMI

Pizzarotti concorda con la radioascoltatrice che lamenta che i camion della raccolta differenziata della carta in tangenziale perdono spesso la carta a causa della velocità. Il sindaco spiega che si è già lamentato con la società che si occupa della raccolta.

MEGLIO VIVERE IL CENTRO

"La direzione che vogliamo dare è quella della riqualificazione degli immobili esistenti piuttosto che delle nuove costruzioni. Per questo abbiamo dato degli incentivi fiscali a chi ristruttura. Se il centro si spopola è un problema. E' meglio se i cittadini vivono il centro" ha detto ancora Pizzarotti. 

AFFITTI DELL'ACER

Arrivano segnalazioni sull'aumento degli affitti delle case dell'Acer. "Stiamo parlando di affitti di 100 euro al mese - afferma Pizzarotti - cifre che non si trovano in nessun appartamento in affitto a Parma. Il problema non è vedere solo qual è il reddito degli inquilini ma anche il loro patrimonio. Se la signora che ha avuto questo aumento di affitto non ha altri redditi che la pensione e non ha nessun patrimonio allora è bene che vada all'Acer per farsi rifare il conteggio".

VICOFERTILE SENZA AUTOBUS LA DOMENICA

Una radioascoltatrice lamenta l'assenza di autobus che arrivano a Vicofertile la domenica. "Questo lo devo verificare. Ovviamente le frazioni devono essere tutelate. Mi sembra strano che la domenica non ci sia nessun collegamento con Vicofertile ma lo verificherò. Noi verifichiamo sempre quanta gente prende l'autobus perché capita che a volte noi garantiamo il servizio e poi nessuno lo utilizza. Utilizzare di più l'autobus è il metodo migliore per far mantenere la linea".

SMOG IN CITTA'

"Lo smog è un problema serio. Dobbiamo programmarci per cambiare sistema di vita: utilizzare mezzi pubblici o mezzi alternativi. Non ci sono alternative".

GLI ALBERI DI VIA VILLETTA

Sollecitato sul tema degli alberi abbattuti in via Villetta il sindaco ha spiegato che "sono state scelte essenze sbagliate in molte zone della città perché non sono compatibili con la larghezza delle strade e con i marciapiedi. Per via Villetta sono state sceltte con la consulenza dei botanici delle essenze idonee che rimpiazzeranno gli alberi abbattuti".

PARCHEGGIO IN  ZONA STADIO

"Vicino allo stadio servirebbe un parcheggio, sia in occasione delle partite sia per poter accedere al centro storico negli altri giorni della settimana - ha spiegato Pizzarotti -. Io resto dell'idea che lo stadio non deve essere spostato perché lo stadio in centro permette di andarci a piedi, ma che serva un parcheggio".

ROTONDA IN PIAZZA GHIAIA

Pizzarotti ha ricordato che uno dei parcheggi sotterranei in piazza Ghiaia diventerà parcheggio pubblico a rotazione e quindi verrà prima disegnata e poi realizzata una rotonda per accedere e uscire dal parcheggio. Tutta la zona verrà riqualificata. "Speriamo che questo parcheggio apra presto".

AEROPORTO: SCELTA CORAGGIOSA

Quanto all'aeroporto Piazzarotti ha detto che "la scelta degli industriali è una scelta coraggiosa. L'aeroporto è una infrastruttura impattante ma importante. Non bisogna aver paura di queste strutture ma bisogna saperle gestire. Se arriveremo finalmente ai lavori di allungamento della pista noi faremo la nostra parte occupandoci della strada di collegamento. Milgioreremo i collegamenti per le fiere e quindi anche per l'aeroporto. Abbiamo chiesto allo Stato risorse per quel nodo e per la zona all'uscita dell'autostrada elaborando un progetto che migliori il collegamento diretto con la zona delle fiere".

PONTE SUL TARO

"Il ponte di Maria Luigia ha bisogno di essere sistemato. Servono almeno 10 milioni per ristrutturare tutte le campate. Il ministro ci ha detto che ci sarà un bando per recuperare risorse e noi parteciperemo senz'altro al bando. Vorremmo fare anche una passerella sospesa per il passaggio ciclabile e pedonale".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA