Sei in Parma

MONTE DELLE VIGNE

Vino, per Callas 3 bicchieri del Gambero Rosso

Questa volta nel millesimo 2017. Un successo meritato vista l’operazione  culturale e concettuale che sta dietro a questo fulgido esempio di Malvasia

16 novembre 2019, 11:30

Vino, per Callas 3 bicchieri del Gambero Rosso

Altro successo di Monte delle Vigne e altri tre bicchieri del Gambero Rosso per Callas, questa volta nel millesimo 2017. Un successo ancor più premiante vista l’operazione culturale e concettuale che sta dietro a questo fulgido esempio di Malvasia, un premio meritato per chi ha sempre creduto che questo vitigno potesse dare soddisfazioni anche in versione ferma.

Un’operazione che ora può sembrare scontata ma che in realtà, quando è stata effettuata più di vent’anni or sono, pareva un azzardo spericolato. Noi stessi eravamo un filo perplessi alla nascita di Callas ma ci siamo ricreduti. Anzi pensiamo che per versatilità e trasversalità, per tacere dell’appeal assolutamente contemporaneo, sia un vitigno che farà vedere grandi cose in un futuro immediato. E fa piacere al comparto parmense anche perché può dare impulso a un vitigno che è sì un simbolo enoico della nostra provincia ma che deve trovare una miglior dimensione nelle nostre tavole. In fondo è unico, versatile e riconoscibile per via di quella aromaticità che per troppo tempo ahinoi è stata considerata chissà per quale arcano motivo un minus. Lo ha compreso il Gambero Rosso che scrive nella guida 2020: «Nonostante la calda annata 2017 la Malvasia Callas riesce a bissare il successo dello scorso anno e si aggiudica i tre bicchieri in virtù di un raffinato bouquet aromatico varietale che impasta i fiori bianchi e i frutti tropicali, in bocca poi si giova di una sapida freschezza che trascina il sorso in un lungo ed elegante finale erbaceo. Fitto e sapido il Colli di Parma Rosso ‘18 che merita tre bicchiere rossi». Colli di Parma Rosso MDV ‘18 che infatti conquista 2 bicchieri neri, mentre il Colli Di Parma Lambrusco I Calanchi ‘18 raggiunge 1 bicchiere nero. E l’ottimo risultato di Cantine Ceci con 2 bicchieri rossi per In Moto con Bruno Ceci Brut («fruttato con piacevoli sentori vegetai; ha polpa e bel sorso dinamico») e 2 bicchieri neri: Otello Nero di Lambrusco e Terre Verdiane 1813 Lambrusco. Bene anche Ariola con 2 bicchieri neri per due vini: Forte Rigoni Malvasia ‘18 e Marcello Dry ‘18. An.Gri.