Sei in Parma

controlli

Tra clienti pericolosi, pesce mal conservato e scarsa igiene: nel mirino tre locali in città - Foto

23 novembre 2019, 09:10

Chiudi
PrevNext
1 di 6

Sono proseguiti anche ieri sera i controlli in negozi e locali che vedono impegnati insieme polizia locale, Ausl e Questura di Parma. Anche grazie alle segnalazioni dei cittadini, a finire nel mirino è stato, tra gli altri,  un market etnico della zona via Montanara dove erano in quel momento diversi cittadini stranieri, molti dei quali con diversi precedenti. Uno di questi, considerato particolarmente pericoloso, è stato accompagnato in Questura e poi  trattenuto per essere sottoposto all'espulsione dal territorio nazionale. Multa di 1032 euro alla titolare per la mancata esposizione dei prezzi, mentre il personale dell’ASL ha sequestrato alcuni alimenti per mancanza di rintracciabilità, con sanzione amministrativa di 1500 euro. E' scattata anche una denuncia per lo stato di cattiva conservazione degli alimenti come mostrano le foto.

Successivamente, è stato controllato un altro locale in San Leonardo. E in questo caso la Polizia locale ha contestato la mancata esposizione degli orari (sanzione da  308 euro), mentre il personale dell’ASL ha rilevato la mancanza di pulizia (sanzione amministrativa da 1000 euro) imponendo alcune prescrizioni cui ottemperare entro i prossimi tre giorni.

Nella stessa zona è stato controllato infine un bar segnalato per schiamazzi. In questo caso la Polizia Locale ha rilevato  la mancanza dello strumento per la misurazione del tasso alcolemico e delle relative tabelle (400 + 400 euro di multa).

I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA