Sei in Parma

Maxi-controlli della polizia, tra sistema X-Lax e il fiuto dei cani. Due espulsioni

07 dicembre 2019, 11:45

Maxi-controlli della polizia, tra sistema X-Lax e il fiuto dei cani. Due espulsioni

Nel corso della settimana è stata svolta un’altra operazione definita ad alto impatto da parte della Polizia di Stato, con l’impiego di due volanti, di un’unità Cinofila di Bologna, 7 pattuglie del Reparto prevenzione Crimine di Reggio Emilia e 2 pattuglie della Polizia Municipale.

Visto il periodo, e in considerazione dell’arrivo dell’oscurità sin dalle prime ore del pomeriggio, è stata elaborata una strategia per il contrasto  dei furti e dei borseggi attraverso l’uso del sistema predittivo X-LAW.

Grazie all’ausilio delle unità cinofile sono stati passati al setaccio diversi parchi cittadini, con lo scopo di scovare le dosi destinate allo spaccio.

Sono stati effettuati diversi controlli anche in negozi  presenti in Via Mantova, via Trento, borgo del Gallo e Via Dei Mille. Sono state controllate 112 persone e 44 autoveicoli.

Durante i controlli sono stati fermati un 35enne ucraino con vari precedenti per reati contro il patrimonio, che essendo irregolare sul territorio e pericoloso è stato espulso. Così come è (ri)accaduto una 43enne cubana che si aggirava con fare sospetto in una zona del centro.