Sei in Parma

chiesa

Le iniziative per i fedeli: Messe e marce per la pace

30 dicembre 2019, 09:16

Le iniziative per i fedeli:  Messe e marce per la pace

Festa laica per eccellenza, il Capodanno in città può soddisfare anche chi ha voglia di sacro e non solo di divertimento. Il 2019 si chiuderà con la messa alle 17 in cattedrale, celebrata dal vescovo Enrico Solmi. Martedì è infatti in programma la tradizionale funzione di fine anno e il canto del Te Deum. 
Il 2020 si aprirà quindi con la Giornata mondiale per la pace: mercoledì alle 17, in cattedrale, la messa presieduta dal vescovo sarà seguita dalla marcia da piazza Duomo a piazza Garibaldi, promossa dalla Comunità di Sant’Egidio, con interventi di rappresentanti di varie fedi religiose. La fiaccolata segna inoltre l’avvio del progetto «Custodi del Creato – Ecologia integrale: un’etica per il futuro dell’umanità», ideato da Azione cattolica diocesana, con Meic, Gruppo mission, Libera, cooperativa Eidé, Comunità di Sant’Egidio, Progetto oratori, gli Uffici diocesani di Pastorale giovanile, Pastorale sociale e del lavoro, Giustizia, pace e salvaguardia del Creato, e l’adesione di Fuci, Comunità Betania, Pastorale universitaria, associazione San Cristoforo e Caritas.
Lunedì 6 gennaio infine, giorno dell’Epifania, monsignor Solmi celebrerà alle 11 in cattedrale la tradizionale Festa dei popoli. In diocesi, assieme alla Festa dei popoli, ci sono inoltre iniziative per i cattolici di altre nazionalità, a partire dalle celebrazioni delle messe in lingue diverse per pregare secondo modi e forme dei vari Paesi. Al termine della celebrazione seguirà - come di consueto - la condivisione fraterna dei cibi caratteristici dei vari popoli, nel refettorio del Seminario Maggiore.