Sei in Parma

LUTTO

Mario Percudani, Parma dice addio al signore del rugby

Il leggendario campione si è spento ieri a 88 anni.   Domani il funerale  
 

di Michele Ceparano -

07 gennaio 2020, 14:10

Mario   Percudani,  Parma    dice addio al signore del rugby

Se n'è andato il signore della palla ovale. Il mondo dello sport e, in particolare, quello del rugby, ma la stessa  città di Parma,   perdono uno dei suoi figli più illustri.  È scomparso, infatti, ieri a 88 anni - ne avrebbe compiuti 89 il 14 di questo mese - Mario Percudani, una delle massime glorie dello sport parmigiano di tutti i tempi, l'atleta  che vinse tre scudetti con la Rugby Parma. Dire che era un uomo d'altri tempi può sembrare banale. Percudani, però, era così. Per umanità, intelligenza ed   educazione, unite a un grande senso  dell'umorismo.  
Persona  realizzata non solo nello sport dove, oltre a contribuire ai successi  della Rugby Parma, ha vestito la maglia azzurra della nazionale,  Percudani ha avuto successo anche nel lavoro, dal  momento che è stato  un importante imprenditore nel campo ortofrutticolo. E si è realizzato  anche negli affetti costruendo  una famiglia unita, con la moglie Lidia, i figli Riccardo e Alessandra e i nipoti Giulio, Rocco, Eva, Sveva e Adele di cui era fiero.  

L'articolo completo di Michele Ceparano sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi