Sei in Parma

TRUFFE

Acer: 'Attenzione alle false comunicazioni, potrebbe trattarsi di truffatori'

Un documento falsificato da ignoti è stato affisso all'ingresso di uno degli edifici gestiti dall'Azienda Casa Emilia-Romagna di Parma

16 gennaio 2020, 10:38

Acer:  'Attenzione alle false comunicazioni, potrebbe trattarsi di truffatori'

Attenzione al falso comunicato affisso in alcuni edifici di edilizia residenziale pubblica gestiti dall'Azienda Casa Emilia-Romagna di Parma: oltre ad essere fasullo, potrebbe far parte di un piano messo in piedi da alcuni malintenzionati che, spacciandosi per incaricati Acer, vogliono in realtà penetrare negli appartamenti con la scusa di illustrare nel dettaglio il contenuto della falsa comunicazione.

Ieri, mercoledì 15 gennaio, agli uffici dell'Azienda Casa di Parma è infatti giunta la segnalazione che nell'edificio di via Massaro era apparsa una falsa comunicazione datata gennaio 2020. Il documento, falsificato anche attraverso l'utilizzo dei loghi del Comune di Parma e di Acer Parma, era stato affisso all'ingresso con lo scotch, a lato dei citofoni, e recava la scritta “Revisione tabelle ISEE 2020” con in calce la firma contraffatta del Presidente di Acer Parma.

L'Azienda Casa smentisce categoricamente sia la veridicità che l'intero contenuto della comunicazione, ovvero il tema del presunto intervento sulle tabelle ISEE attualmente in vigore finalizzato ad una riassegnazione complessiva degli alloggi. E' inoltre da sottolineare come a nessun incaricato dell'Azienda sia stato assegnato il compito di contattare personalmente i condomini per illustrare il contenuto del finto documento. Di conseguenza, l'invito rivolto agli inquilini è quello di prestare particolare attenzione nell'aprire la porta ad estranei e a segnalarne immediatamente la presenza alle forze dell'ordine. Gli uffici dell'Azienda rimangono a disposizione per ulteriori chiarimenti.