Sei in Parma

METEO

Weekend con temperature primaverili: ieri 15 gradi

22 febbraio 2020, 10:20

Weekend con temperature primaverili: ieri 15 gradi

Un inverno mai nato: così si potrebbe definire questa anomala «stagione fredda» 2019/2020 nel nostro territorio. A parte qualche giorno di freddo con «spolveratine» di neve a inizio dicembre e qualche fugace comparsa della nebbia a farla da padrone è stato il sole. Si può dire infatti che l'ultima vera pioggia sia caduta in città il 22 dicembre scorso. Da allora, a parte 15,7 millimetri caduti in gennaio, praticamente l'alta pressione ha sempre dominato la scena, tanto che in febbraio ancora non è caduta nessuna goccia di pioggia in città.
Ieri, intanto, sia pure in lieve calo, la temperatura è rimasta al di sopra della norma sia nella massima che nella minima: 15,2 e 4,2 i valori registrati ieri nella stazione di Parma centro, con la massima al di sopra di oltre 5 gradi rispetto alle medie stagionale e la minima di un paio. Fra oggi e domani, poi, dovrebbe esserci un ulteriore aumento, grazie all'arrivo di aria calda dall'Africa e la massima potrebbe arrivare addirittura a sfiorare i 20 gradi, con valori normali del mese di aprile.  Intanto, nei prati sono fiorite con qualche settimana di anticipo viole, margherite e primule.
Per quanto riguarda le statistiche, va detto che l'ultimo mese «freddo», vale a dire con temperature al di sotto delle medie registrate nell'ultimo trentennio è stato maggio 2019. Da allora tutti i mesi successivi, ed è ormai certo che anche febbraio non farà eccezione, sono stati più caldi del normale. Dopo un'estate, quella del 2019, che è stata fra le più calde di sempre, ora anche l'inverno 2019/2020 potrebbe addirittura salire sul «podio ideale» dei tre più caldi di sempre, mentre è già certo che sarà nella «top ten».  Quanto al maltempo e al freddo, per ora sembrano destinati a rimanere relegati lontano dal nostro territorio ancora almeno sino a fine mese. Da mercoledì, infatti, è previsto un peggioramento che però dovrebbe riguarda soprattutto il Centro Sud. g.l.z.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA