Sei in Parma

fiere

Rinviato il «Mercanteinfiera». Vetrina web per gli espositori

24 febbraio 2020, 08:27

Rinviato il «Mercanteinfiera». Vetrina web per gli espositori

L'edizione di Mercanteinfiera che doveva iniziare sabato 29 febbraio è rimandata a giugno. Ma non del tutto. I timori e i provvedimenti della Regione Emilia-Romagna legati al Coronavirus hanno indotto le Fiere di Parma a far slittare la rassegna. Nei prossimi giorni, tuttavia, il «Mercante» sarà in parte ricreato su internet. Una piattaforma speciale permetterà infatti agli operatori di fare il «déballage», mentre il pubblico potrà vedere i pezzi già destinati alle mostre. 
«Fisicamente» la fiera Mercanteinfiera Primavera sarà recuperata nella prima metà di giugno. I tecnici delle Fiere sono al lavoro però per mettere online una piattaforma: garantirà i contatti di business che avvengono nei primi due giorni riservati agli operatori del settore. Entro pochi giorni, dal sito di Mercanteinfiera tutti potranno entrare, gratuitamente, nella versione virtuale della rassegna. Si potranno vedere le foto degli oggetti che dovevano stare negli stand. In più, i professionisti del settore potranno accedere alle schede degli espositori, realizzando via web quei contatti B2B che avrebbero potuto fare recandosi fisicamente al «Mercante». Questa vetrina virtuale, denominata «Teaser», è, dicono in Fiera, «il nostro modo per mantenere la community operativa nonostante i fatti contingenti». 

“Avevamo già preso questa decisione  - spiega Antonio Cellie ceo Fiere di Parma - la settimana scorsa per non esporre ad alcun rischio la salute dei visitatori visti i recenti sviluppi del coronavirus. Però, per non disattendere le aspettative della nostra community mondiale di espositori, buyer e pubblico, anziché annullare un appuntamento di primo piano nel mondo dell’arte, abbiamo deciso di diventare il primo polo fieristico che migra lo show sulla piattaforma on line che stavamo già sperimentando da alcuni mesi”.

Mercanteinfiera.it è infatti la piattaforma “teaser” nata nel 2019 dalla partnership tra Fiere di Parma e Antico-Antico – portale leader del settore acquisito da Fiere di Parma nel 2019 -  per agevolare l’incontro tra la domanda e l’offerta delle opere d’arte da parte degli oltre mille espositori della kermesse. Una vetrina virtuale che già ospita decine di migliaia di pezzi (distinti in 19 categorie merceologiche) e che in queste ora si sta arricchendo della proposta espositiva che avrebbe dovuto essere il cuore della 26ma edizione della manifestazione.

Un trasloco, insomma, dal mondo reale a quello virtuale al quale i buyer (erano in arrivo in 5.000 da tutto il mondo) stanno rispondendo favorevolmente confermando il loro posto in prima fila. “Un’operazione  pionieristica tutta nel dna di Fiere di Parma”  - continua Cellie  - che ha un ulteriore elemento di novità. Apriremo per la prima volta la piattaforma nata come b2b al vasto pubblico generalista”. Mercanteinfiera è infatti una vetrina internazionale d’èlite: partita nel 1981 con 60 espositori, è oggi punto di riferimento per oltre 50 mila visitatori ad edizione.

Ma come funzionerà Mercanteinfiera.it ? Da casa si entra sul sito di manifestazione esprimendo le proprie preferenze merceologiche come antiquariato, ceramiche e maioliche, cornici, dipinti, vintage, gioielli e orologi ecc … e si accede alle migliori offerte degli espositori blind. Solo dopo aver fatto la propria scelta si scoprirà a quale espositore è abbinato il pezzo scelto.

“Una soluzione - conclude Stefano Vannucchi di Antico Antico -  che in un momento eccezionale come quello di questi giorni, consentirà agli espositori di non compromettere le opportunità di business”.

Segno distintivo della kermesse sono ormai da anni le sue due mostre collaterali. “The Golden Twenties. Vita e moda del decennio de Les Années Folles” prima collaterale in programma e “Brillanti Illusioni: omaggio a Kenneth Jay Lane. Il Re dei falsi” la seconda, cambiano soltanto data a calendario. 

Sono ore intense quelle del quartier generale di Fiere di Parma ma è certo che quello di Mercanteinfiera Primavera è solo uno slittamento. 

Tornerà il 6 giugno e poi come di consueto a ottobre.