Sei in Parma

EMERGENZA

Verso una nuova stretta per i negozi. E diversi supermercati riducono gli orari, anche a Parma

E c'è chi attiva corsie preferenziali per il personale sanitario e per i volontari che consegnano la spesa a chi ne ha bisogno

20 marzo 2020, 12:19

Verso una nuova stretta per i negozi. E diversi supermercati riducono gli orari, anche a Parma

Orari ridotti per Esselunga da domani fino a venerdì 3 aprile. Nei negozi in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Liguria e Toscana la chiusura feriale sarà anticipata alle 20, la domenica invece i magazzini saranno aperti dalle 8 alle 15. Un’altra regione che ha già dato una stretta agli orari di apertura e chiusura dei supermercati è il Lazio dove saranno aperti nei giorni feriali e il sabato dalle 8.30 alle 19 e la domenica dalle 8 alle 15 a seguito di un’ordinanza regionale. 
A disposizione dei clienti guanti monouso e gel disinfettante agli ingressi di ogni negozio, dove l’accesso sarà contingentato e protetto con misure di distanziamento per le eventuali code che si venissero a creare, in base alle disposizioni del Governo. 

Sul territorio di Parma, dopo CoopAlleanza 3.0, anche altre importanti insegne della DMO (Distribuzione Moderna Organizzata) alimentare, quali Sigma ed Eurospin, hanno deciso la chiusura dei propri punti vendita già da domenica. 

"È una prima parziale risposta alle pressanti richieste fatte da FILCAMS, FISASCAT e UILTUCS provinciali a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori del settore, richieste formalizzate, nei giorni scorsi, alle direzioni aziendali  dicono i sindacati -. Fermarsi significa dare ristoro ai tanti lavoratori sotto stress fisico e mentale, significa poter sanificare ambienti e luoghi di lavoro e di vendita, come da Protocollo Nazionale, significa “congelare” ancora di più la mobilità e i contatti sociali così come previsto dall'ultimo DPCM "anti-contagio". "Ecco perchè - continuano suscitano sorpresa le stonate dichiarazioni di chi ritorna sulla necessità delle aperture domenicali dei supermercati, così come la decisione di alcuni di allungare gli orari di apertura durante la settimana".

Intanto, Esselunga ha deciso di istituire dei canali preferenziali per il personale sanitario e, inoltre, per i volontari designati dai Comuni e dagli enti presenti sul territorio, al fine di permettere loro di fare la spesa e consegnarla in maniera veloce alle famiglie che ne faranno richiesta.

In realtà, una nota arrivata oggi pomeriggio da Palazzo Chigi precisa:  «I supermercati, gli ipermercati e i negozi di generi alimentari resteranno aperti durante il fine settimana».