Sei in Parma

Coronavirus

La Regione: 'Bando straordinario per medici e infermieri da destinare subito a Parma e Piacenza'

21 marzo 2020, 12:13

La Regione: 'Bando straordinario per medici e infermieri da destinare subito a Parma e Piacenza'

Infermieri e medici cercansi anche in Emilia-Romagna: la Regione apre da oggi un bando straordinario per reclutare professionisti da destinare subito a Parma e Piacenza, le province più colpite dalla Covid-19. La procedura d’urgenza è rivolta sia a professionisti attualmente dipendenti del sistema sanitario nazionale - in questo caso l'incarico è subordinato all’assenso del datore di lavoro - o di altre strutture pubbliche o private, sia a professionisti in cerca d’impiego o a specializzandi. 
Per non mettere in difficoltà zone già provate dall’emergenza coronavirus, dal bando sono escluse - oltre alle candidature presentate da chi è già impiegato in strutture sanitarie - Case residenze anziani (Cra) e strutture residenziali per disabili (Cssr) dell’Emilia-Romagna, e candidature provenienti da Lombardia e Veneto. La durata dell’incarico e l’impegno orario saranno concordate tra Azienda e professionista a seconda di disponibilità e perdurare delle necessità sanitarie.