Sei in Parma

CORONAVIRUS

L'abbraccio del vescovo alla città in una piazza Duomo deserta

di Luca Molinari -

23 marzo 2020, 15:54

L'abbraccio del vescovo  alla città in una piazza Duomo deserta

Giovedì scorso, nella solennità di San Giuseppe, il vescovo Enrico Solmi ha celebrato la messa a porte chiuse in Duomo, affidando alla sua custodia l’intera collettività. Al termine è uscito sul sagrato della Cattedrale per benedire col Santissimo Sacramento la nostra città. 
La speciale benedizione è avvenuta «per chiedere come fa un bambino a suo padre, con la stessa fiducia - ha spiegato il vescovo - che finisca il male che ci affligge. Ho inteso invocare l’aiuto del Signore con l’eucaristia, elemento pasquale, che ci è donato nella sua pienezza. Ho pensato al calvario, all’offerta della vita di Cristo per la salvezza di tutti. Credo che questa sia la domanda che la Chiesa e la città, anche se in forme diverse, rivolgono e chiedono».
Durante la messa monsignor Solmi ha affidato alla custodia, vigile e premurosa, di San Giuseppe l’intera collettività, nelle sue espressioni più vulnerabili (malati, anziani, persone sole, detenuti, familiari), così come nelle sue testimonianze di servizio (operatori sanitari, della sicurezza, amministratori della cosa pubblica, volontari). In questa prospettiva si inseriscono anche le iniziative straordinarie messe in campo: l’appuntamento quotidiano con la preghiera del Rosario alle 19, che continuerà anche questa settimana e l’apertura di una sottoscrizione per far fronte alle nuove povertà che si stanno profilando.
Monsignor Solmi, in più occasioni, ha infatti ribadito l’invito ad unire «alla preghiera incessante la carità nelle forme possibili, anche attraverso una raccolta straordinaria per le persone, le famiglie e le comunità messe in grave difficoltà economica da questa epidemia». Chi volesse partecipare alla raccolta fondi può effettuare un’offerta attraverso un bonifico con intestatario: Caritas diocesana parmense – “Emergenza Coronavirus nuove povertà”. Iban:IT88G0623012700000037249796. Banca: Crédit Agricole Italia – Sede di Parma.