Sei in Parma

BIBLIOTECHE IN RETE

EmiLib, il paradiso per chi ama leggere

Letteratura, storia, scienze, fumetti, ricette: nel sito 20mila volumi da chiedere in prestito e scaricare gratis  su tablet o smartphone 

di Katia Salvini -

16 aprile 2020, 10:37

EmiLib, il paradiso per  chi ama leggere

Siete irriducibili della lettura? Avete fame di novità letterarie? Curiosità storiche e voglia di cronaca? L'universo  EmiLib vi attende. Persino il nome è accattivante. E dà l'idea che le biblioteche dell'Emilia si sono messe in rete per offrire una valanga di opportunità di lettura, anche in questi giorni di chiusure forzate. Oltre 200mila volumi in e-book a disposizione del pubblico gratuitamente. Con tanto di consulenza a tu per tu,  virtuale naturalmente,  con il bibliotecario di turno, in caso di bisogno. 
 Per farla breve sul sito emilib.medialibrery.it gli amanti dei libri possono trovare di tutto. In forma digitale ovviamente. Una miriade di e-book da leggere su tablet, smartphone e pc. Manna ai tempi del coronavirus con librerie e biblioteche chiuse e  tanto tempo a disposizione per  sondare nuovi mondi restando a casa.
L'OFFERTA
 Una volta "logati", eccoci nel paradiso dei lettori. Subito numerose proposte tra  novità editoriali  e classici, con la possibilità di scegliere tra varie tipologie di approccio alla lettura: libri veri e propri,   audiolibri (anche in streaming per ragazzi e bambini da ascoltare seduta stante) e anche riviste e qualche quotidiano nazionale. In ognuna delle categorie un ampio ventaglio di proposte:   letteratura, scienza, storia, fiori e piante, fiabe, statistica, attualità, animali.  Insomma, tutto quello che può venire in mente è molto probabile che ci sia, potreste solo non trovarlo disponibile perché già prestato (a quel punto però vale la pena prenotarlo).
LE POSSIBILITÀ DI SCELTA
Semplice e immediato navigare nel sito. A prova di "dinosauro digitale". A parte le proposte in homepage, si può scegliere tra categorie e argomenti. A disposizione anche libri in lingua - perché non approfittare di questi giorni di clausura per affinare o approfondire o avvicinarsi a  idiomi stranieri -, testi di livello scolastico suddivisi per età - dalla scuola per l'infanzia  alla secondaria di secondo grado -. Un divertimento anche solo correre con lo sguardo tra titoli e copertine. 
LE LISTE
Chi vuole affinare la ricerca può inoltrarsi nel "capitolo liste".  Ampio spazio ai suggerimenti per i bambini e i ragazzi con proposte d'avventura e fantasy. E una sezione dedicata al grande Gianni Rodari da leggere e ascoltare.
PER CHI NON HA IDEE
 Per chi non sa cosa scegliere tanti consigli di lettura nella sezione ad hoc, una delle tante "pagine" da sondare, anche soltanto per ricordare cosa abbiamo già letto e cosa ci siamo persi. Una sezione ricca di classici e novità editoriali a cui attingere. 
BOOM DI PRESTITI
Come in una normale biblioteca il prestito dura due settimane. Dopo aver scaricato il testo, il tempo di leggerlo e poi si rende affinché sia a disposizione di altri utenti. La media dei prestiti  si aggira intorno ai 2000 al mese. In marzo, a causa dei divieti, sono stati 3500: un vero e proprio boom, a riprova che leggere piace. Esattamente?  3569 prestiti di e-book (contro i 2106 di febbraio), ma soprattutto   1467 nuovi utenti contro i 248 di febbraio: un record e un dato che fa ben sperare perché nei libri c'è la speranza di un mondo migliore. Per non parlare delle oltre 310.000 consultazioni di periodici che la banca dati ha registrato nel mese di marzo.

COME ACCEDERE
Basta registrarsi, seguendo le istruzioni,  e il gioco è fatto. La ricerca è agile e, in caso di necessità, è possibile parlare con un bibliotecario - che risponde da casa, naturalmente - via Skype, ma anche Zoom e Teams. Da lunedì scorso è attivo uno sportello  di consulenza online dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.00. Per essere contattati via Skype  scrivete a civica@comune.parma.it, comunicando:  la fascia oraria in cui  volete esser richiamati, nome, cognome e la mail su cui volete ricevere l'invito alla videochiamata. Se volete essere più semplicemente esser contatti telefonicamente lasciate un recapito.
____________________________

  • COME ISCRIVERSI
  • Per accedere al servizio basta scrivere a civica@comune.parma.it e comunicando nome, cognome, il proprio codice di iscrizione alle Biblioteche della provincia (se conosciuto) e la propria data di nascita. Se pensate di non essere iscritti alle biblioteche della provincia allegate anche una scansione o una foto del documento di identità (fronte/retro).
  • TUTORIAL
  • un tutorial sul download degli ebook a cura del Sistema bibliotecario Panizzi
     https://www.youtube.com/watch?v=qmZzKfktyrs
  •  APP
  •  Un tutorial sull’app MLOL Reader (consultazione catalogo + lettura ebook) a cura delle Biblioteche del Comune di Firenze
     https://www.youtube.com/watch?v=qF2hzkLK1Fo
  • CORSI
  • Infine un’ottima proposta di corsi online gratuiti cui potete comunque iscrivervi  per vedere la registrazione del corso (nel caso di date già trascorse)
    https://www.medialibrary.it/pagine/pagina.aspx?id=423