Sei in Parma

CORONAVIRUS

Occhi-Rainieri (Lega): a Parma pochi tamponi, occorre aumentarli

Interrogazione dei due consiglieri regionali

20 aprile 2020, 17:25

Occhi-Rainieri (Lega): a Parma pochi tamponi, occorre aumentarli

“Perché a Parma si fanno pochi tamponi?”. A chiederlo, con uninterrogazione rivolta al governo regionale, sono Emiliano Occhi e Fabio Rainieri (Lega). In particolare, i due consiglieri vogliono sapere “se questo rallentamento influisca sul numero dei contagi e, conseguentemente, dei decessi”.

Lo stesso commissario regionale per lemergenza, Sergio Venturi, rimarcano i leghisti, “ha più volte affermato che leffettuazione dei tamponi a Parma va a rilento rispetto ad altre province, come, ad esempio, Reggio Emilia”. A Reggio, proseguono, “come ha rilevato il direttore della Clinica pediatrica dellospedale Maggiore di Parma (che è anche presidente dellAssociazione mondiale per le malattie infettive e i disordini immunologici), i tempi per il tampone sono accelerati e le cure risultano quindi più efficaci, cosi come le successive azioni di prevenzione rispetto ai contatti più stretti dellammalato, riducendo, in questo modo, le possibilità di diffusione del contagio”.

Occhi e Rainieri chiedono quindi di potenziare lutilizzo del tampone anche a Parma.