Sei in Parma

le dichiarazioni

Venturi: 'Un lockdown così non lo rifarei. Bisogna imparare dall'esperienza'

06 giugno 2020, 10:27

Venturi: 'Un lockdown così non lo rifarei. Bisogna imparare dall'esperienza'

Sono dichiarazioni che hanno spiazzato e che hanno acceso un dibattito, quelle pronunciate ieri dall'ex commissario ad acta Sergio Venturi durante una diretta Facebook organizzata dai Giovani democratici. Lui che per due mesi è stato il quotidiano punto di riferimento, ore 17.,30 in punto, dei cittadini di Parme e della intera regione per gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus, lui che ha strigliato chi non stava in casa con toni anche "non istituzionali", ha detto: "Se dovessi rifare un lockdown domani, non lo rifarei come l'abbiamo fatto. Non si può chiudere un intero paese quando non ce n'è alcun bisogno". La traduzione è che - col senno di poi -  "sarebbero stati necessari blocchi mirati in alcuni focolai particolarmente aggressivi: conviene intervenire nel piccolo, questa è la lezione che abbiamo imparato quest'inverno". "Non ha senso la zona rossa dell'Italia. In alcune regioni- ha continuato - abbiamo avuto solo qualche centinaio di casi, poteva avere senso impedire gli spostamenti da regioni molto 'impestate' alle altre, ma disturbare il regolare interscambio tra le regioni del sud mi è sembrato un po' eccessivo".