Sei in Parma

Polizia

Entra, di notte, in un appartamento abitato: arresto movimentato in via Cervi

05 luglio 2020, 12:58

Entra, di notte, in un appartamento abitato: arresto movimentato in via Cervi

Venerdì notte due equipaggi della squadra Volante della questura di Parma hanno arrestato un cittadino ivoriano, classe 1991, per una tentata rapina. L'intervento, in piena nottata, in via Sette Fratelli Cervi dopo l'allarme lanciato da una residente che ha visto un soggetto introdursi nel balcone di un'abitazione al piano rialzato di un condominio. Un'intrusione (ma anche la descrizione dell'abbigliamento dell'uomo) descritta passo per passo dalla donna nella sua telefonata agli agenti della polizia, avvisati anche che il 29enne si stata allontanando a bordo della propria bicicletta, fuga tempestivamente intercettata. Alla vista dei poliziotti l’uomo tentava la fuga, immettendosi in strade a senso unico. Oramai senza vie di fuga, ha cercato di evitare la cattura lanciando la bici contro gli agenti per poi iniziare ad urlare e sferrare pugni e testate nei confronti dei poliziotti, che con difficoltà finalmente lo hanno immobilizzato e portato negli Uffici della Questura. L'ivoriano, è stato scoperto dopo, si è introdotto in un appartamento in quel momento occupato dagli abitanti, che non si erano resi conto di nulla.  Dagli accertamenti è emerso che il cittadino ivoriano risultava avere a suo carico plurime condanne per reati contro il patrimonio, ed era stato scarcerato per fatti analoghi nel mese di maggio, oltre a non essere in regola sul territorio nazionale. Dato il fatto e la pericolosità, è stato arrestato. Il pm di turno ha disposto la traduzione presso la locale casa circondariale. Lo stesso è stato inoltre denunciato per inottemperanza all’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.